Filiere produttive a vocazione territoriale, focus sui Progetti Integrati nell’agroalimentare

L'incontro mercoledì a Loreto Aprutino negli spazi del Castello Chiola

| di riceviamo e pubblichiamo
| Categoria: Territorio
STAMPA

"Filiere produttive a vocazione territoriale. Focus sui Progetti Integrati nell'agroalimentare", questo il titolo e il tema dell'incontro che, nell'ambito del progetto "Il Paese che Vogliamo", si terrà a Loreto Aprutino mercoledì 23 ottobre, dalle ore 10, negli spazi del Castello Chiola.  

L'incontro focalizza l'attenzione su uno dei cinque asset del progetto Cia, ovvero lo sviluppo di filiere a vocazione territoriale e sarà nuova occasione di approfondimento sull'iniziativa, dedicata in particolare alle aree interne del Paese. che attraverso un roadshow, sta portando da Nord a Sud Italia, la proposta di riforma messa a punto dall'organizzazione.

L'appuntamento della mattinata sarà introdotto dai saluti di Gabriele Starinieri, sindaco di Loreto Aprutino, Emanuele Imprudente, vicepresidente della Giunta Regionale Abruzzo con delega all'Agricoltura e Antonio Zaffiri, presidente della Provincia di Pescara.

Alle 10.45 interverranno illustrando le loro relazioni sul tema de Luca Brunelli, presidente Cia-Agricoltori italiani Toscana e Serena Tarangioli del CREA, cui seguirà la presentazione di casi regionali di applicazione dei Programma Integrati di Fliera (PIF). Interverranno: Valtiero Mazzotti, direttore Generale Agricoltura - Regione Emilia-Romagna, Roberto Scalacci, direttore Agricoltura E Sviluppo Rurale - Regione Toscana e Giuseppe Cavaliere, funzionario servizio promozione delle filiere, Dipartimento agricoltura - Regione Abruzzo. Alle 12:30 latavola rotonda sul tema "Sistemi produttivi locali e sviluppo rurale" vedrà coinvolti nel confronto Mauro Di Zio, presidente Cia-Agricoltori Italiani Abruzzo, Mauro Febbo, assessore attività produttive, turismo beni e attività culturali - Regione Abruzzo, Gennaro Strever, presidente CCIAA Chieti-Pescara e Giammarco Giovannelli, presidente dell’Unione del Commercio e del Turismo della Provincia di Teramo e presidente Federalberghi Abruzzo.

Le conclusioni, alle 13.30, saranno affidate a Dino Scanavino, presidente nazionale Cia-Agricoltori italiani.

Vai al programma in Agenda su sito Cia

riceviamo e pubblichiamo

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK