A Pescara arriva il seminario sui disturbi specifci dell'apprendimento

- Al: 15/03/2016, 00:00 | Categoria: Altro
STAMPA
printpreview

In seguito al tutto esaurito, registrato in occasione del primo Seminario di studi interdisciplinare sui DSA (Disturbi specifici dell'apprendimento) tenutosi a gennaio ad Avezzano, la SIF (Società Internazionale di Formazione), ha deciso di replicare e di consentire anche a medici, formatori ed esperti nei settori psico – socio- pedagogici di Pescara e provincia di prendere parte a questo importante incontro formativo, che si terrà sabato 19  marzo 2016,  presso il Museo delle Genti d'Abruzzo di Pescara.

In occasione dell'evento, che ha ricevuto l'Alto Patrocinio della Regione Abruzzo e l'accreditamento per la  Formazione Continua in Medicina (ECM), le tematiche legate ai disturbi dell'apprendimento dei bambini, che riguardano diverse figure professionali, saranno trattate rivolgendo particolare attenzione alla nuova normativa vigente nazionale e regionale.

Collaborano attivamente, alla realizzazione dell'evento formativo, le seguenti organizzazioni: la Società internazionale di formazione (SIF), l'Istituto Don Orione, il Creubridge Ltd, la Società Italiana di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza.

Per l'apertura dei lavori sono attese le presenze  delle seguenti autorità istituzionali della Regione Abruzzo: il Presidente della Commissione Sanità, Mario Fiorentino Olivieri, l'Assessore alla Programmazione Sanitaria, Silvio Paolucci, l'Assessore ai Progetti Speciali, Donato Di Matteo, e l'Assessore alla Formazione, Andrea Gerosolimo; inoltre parteciperanno all'evento, in qualità di relatori, i referenti della Neuropsichiatria infantile delle quattro province; esperti delle Università di Scienze Umane dell'Aquila e di Chieti, nonché i rappresentanti delle associazioni territoriali che operano nel settore dei DSA. 

Ezilde Ferrara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK