L'ultima amichevole nipponica: Pescara-Giappone 3-3

| di Diomira Gattafoni
| Categoria: Sport
STAMPA

Sulla scia delle due precedenti sfide in amicizia in quel di Montesilvano, si rivela un'amichevole a due tempi a sé stanti quella tra il Pescara e il Giappone: se il gioco di prestigio è quasi sempre sotto il controllo nipponico, la sfera del risultato prospetta prima un netto vantaggio giapponese e - nella ripresa – la ripresa dei sensi ovvero il rinvenimento dei padroni di casa, i quali riescono con Leggiero a far balenare un repentino e debordante 3-2, subito - e con che decisione! - ripristinato dal numero 9 top scorer asiatico Kaoru Morioka. Finisce con un pari una gara abbastanza dispari, in parte compromessa – nel secondo tempo - dall'avvicendamento dei portieri in ambo le formazioni. Yushi Sekiguchi lascia il proprio fortino inviolato nelle mani di Jun Fujiwara e nel dominio nipponico qualche pesante spiffero biancazzurro inizia a penetrare...

Primo tempo, Giappone - Confortato da Yoshikawa, da Watanabe e da Sato - a metà del primo tempo - frantuma lo 0-0 Inaba, una volta beffati l'ultimo, il penultimo e anche l'estremo in scaltra inarrestabile velocità. Di lì a poco, si fa avanti incrementando l'amichevole bottino e riscuotendo gloria il 21 Ryuma Kato. Manca pochissimo al terzo segno nipponico cercato di tacco dall'italiano Nagai. Stante e nonostante un Kato indiavolato, il Pescara colpisce due legni con Leggiero e con Morgado.  Nessuno dei padroni di casa – Rogerio compreso - ha le chiavi per aprire o la potenza per sfondare la parete custodita dal giovane numero 2 nipponico.

Secondo tempo, Pescara - A Rescia riesce la conclusione dall'angolo. Un nuovo tentativo del numero 8 è però sventato da Morioka. Dopo minuti piuttosto deludenti, Canal s'infila abilmente nel varco giapponese, regalando un primo pareggio. Junior serve il fugace vantaggio a Leggiero, il quale si fa inesorabilmente vincere da Morioka. Il numero 9, dopo l'infortunio che lo ha fatto tentennare contro il Montesilvano,  trova il gol promesso ed il punto più calzante sotto la traversa.

Diomira Gattafoni

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK