Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sopralluoghi dei cittadini scoprono la riapertura del sansificio malgrado la sospensione

Condividi su:

Sul finire della scorsa settimana Pescara è stata invasa da miasmi asfissianti. Tipo Terra dei Fuochi. Da accertamenti e sopralluoghi svolti, questi risultavano dovuti alla riaccensione di prova del cosiddetto sansificio di Sambuceto, di recente passato dal famoso Scibilia a tale Schiavone (nulla a che vedere con l'omonimo Sandokan, vogliamo sperare), alla presenza degli enti preposti alla vigilanza e controllo.

Dopo il tremendo esito delle prove, il Sindaco del Comune di Pescara emana ordinanza di sospensione a tutela della pubblica incolumità. Ma le terribili emissioni continuano. Infatti l'impianto, una sottospecie di inceneritore vintage con camino a filtri altrettanto d'epoca, riprende a funzionare nottetempo fermandosi al mattino dopo aver bruciato balle di rifuti per tutta la notte. Ieri 12 aprile, esponenti del Movimento Azione Civile, Forum Acqua e Pescara Punto Zero hanno fatto visita ai dirigenti provinciali e comunali preposti effettuando richiesta di accesso agli atti, anche presso la Regione, e ritirando copia dell'ordinanza.

La Polizia Provinciale, alla quale è stato presentato esposto, ha acquisito le prove fotografiche sinora raccolte e avviato prontamente le indagini. Anche i mass media hanno riacceso i riflettori sulla vicenda. Ieri sera i cittadini sono tornati sul luogo e hanno raccolto le ulteriori prove che dimostrano il funzionamento dell'impianto. Immagini e video si trovano sul sito del Movimento AC movimentoazionecivile.it , YouTube https://youtu.be/e9dAwywPkCE , FB facebook.com/iovotono e restano a disposizione delle competenti autorità al fine di fermare l’ennesimo scempio in questa no man’s land. Per ulteriori info utilizzare i contatti nel footer

Condividi su:

Seguici su Facebook