Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Erri De Luca in difesa degli alberi di Pescara

| di Coordinamento Salviamo Gli Alberi
| Categoria: Ambiente | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Cittadini Pescaresi! Ha ragione il Comune di Pescara che vi sta tagliando gli alberi, centoventi, dal bordo dei viali. "Sono pericolosi". Si tratta del più originale aggettivo attribuito agli alberi in tutta la storia umana. Nemmeno il più celebre di loro  piantato nel giardino detto Eden,  portatore del velenoso frutto della conoscenza di bene e male, è stato dichiarato albero del pericolo. Era invece vietato avvicinarlo. 

Oggi la vista lungimirante, ma sì, posso dire profetica, del vostro sindaco ha toccato il più visionario traguardo : l'albero è una minaccia urbana e interurbana. Le sue pigne cadono senza paracadute, i suoi aghi esauriscono gli sforzi della nettezza urbana e non sono provvisti di sistema anti sdrucciolo, le sue radici sfruttano sottosuolo pubblico comunale. L'albero sporge in disordine i suoi rami, tutto proteso verso il cielo se ne infischia di voi e incombe strafottente sul vostro traffico. L'albero sfrutta i vostri gas di scarico per produrre l'asfissiante ossigeno, a stento moderato dall'azoto. 

Unitevi al vostro sindaco che eleggeste proprio per questo punto saliente del suo programma elettorale. Lo pronunciò come un'annunciazione :" Estirpazione! Estirpazione!".

O no? Non ve l'ha detto prima? Meglio ancora: voleva farvi una sorpresa. Non vi è piaciuta? ingrati.

Coordinamento Salviamo Gli Alberi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK