Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Battiato a Pescara, arrivano i biglietti a 30 euro

Redazione
Condividi su:

Conto alla rovescia per Franco Battiato. L'artista siciliano arriva il 31 luglio a Pescara, al Teatro D’Annunzio, per una data del tour estivo dedicato all’album 'Apriti Sesamo'.

L'organizzazione Alhena Entertainment, per via della numerosa richiesta di biglietti (unica tappa abruzzese del tour ed evento unico sulla costa adriatica), ha deciso di aprire un nuovo settore di gradinata. I biglietti sono quindi in vendita su Booking Show, Ciao Ticket e Ticketone a 69 euro per la poltrona numerata, a 59 euro per la gradinata non numerata e, notizia di queste ore, a 30 euro (comprensivo di prevendita) per un nuovo settore di gradinata laterale. Infoline: 085-9151436 / 366-2783418.

C'è molta attesa per il ritorno di Battiato nella nostra regione: Battiato, nato a Jonia (Catania), dopo i primi anni '70 dedicati alla musica elettronica e sperimentale, ha compiuto le sue prime ascensioni sonore con album più sostanziosi come "Sulle corde di Aries", "Clic" e "Mademoiselle le gladiator".

Album come "L'era del cinghiale bianco", "Patriots", "La voce del padrone" e "L'arca di Noè" lo proiettano verso un successo da rockstar, con vendite da capogiro. Nel 1994 Battiato inaugura un'intensa collaborazione e un proficuo scambio culturale con il filosofo Manlio Sgalambro, che scrive il libretto dell´opera teatrale "Il cavaliere dell´Intelletto", dedicata a Federico II. I due congegnano insieme anche un primo album di canzoni, "L´ombrello e la macchina da cucire". "L´Imboscata", uscito nel 1996, è il primo capitolo della "nuova era" con la casa discografica Polygram. Due anni fa, su commissione del Comune di Cosenza/Teatro Rendano, Battiato ha composto "Telesio", la sua quarta opera, con libretto di Sgalambro.

Condividi su:

Seguici su Facebook