Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

"Artisti in soccorso": domenica 4 dicembre a Pescara per i borghi colpiti dal terremoto

Asta benefica della Fondazione Genti d'Abruzzo

| di Ufficio Stampa Modiv
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Per recuperare e salvaguardare la memoria storica e artistica dei borghi sconvolti dal terremoto, la Fondazione Genti d'Abruzzo promuove la seconda sessione dell'asta di beneficenza a favore di Amatrice, Arquata e Pescara del Tronto.

Domenica 4 dicembre alle ore 17,30, nella sala "Giovanni Favetta" del Museo delle Genti d'Abruzzo saranno battute all'asta 35 opere di grande valore comprese nella mostra "Artisti in soccorso", curata da Roberto Rodriguez.
Questi gli artisti che hanno aderito all'iniziativa e hanno donato le loro opere: Giovanni Anselmo, Nanni Balestrini, Matteo Basilè, Gianni Berengo Gardin, Domenico Bianchi, Alberto Biasi, Igor Borozan, Gianni Dessì, Pablo Echaurren, Marilù Eustachio, Antonio Freiles, Marco Gastini, Piero Gilardi, Giorgio Griffa, Franco Guerzoni, Elisabetta Gut, Mimmo Jodice, Sergio Lombardo, Luigi Mainolfi, Eliseo Mattacci, Marcello Morandini, Hidetoshi Nagasawa, Carlo Nange-roni, Giulio Paolini, Claudio Penna, Lamberto Pignotti, Fabrizio Plessi, Piero Pizzi Cannella, Concetto Pozzati, Pietro Ruffo, Alfredo Saino, Tino Stefanoni, Wainer Vaccari, Grazia Varisco e Nanda Vigo.


"È un dato consolante – spiega il curatore Roberto Rodriguez – che tanti artisti di fama internazionale, autentici maestri dell'arte contemporanea, abbiano aderito alla nostra iniziativa. È la testimonianza che la solidarietà può essere ancora un valore condiviso. L'auspicio è che ogni singola opera, pur nella diversità di stile, materiali e dimensioni, possa trovare un appassionato estimatore, determinando così il successo dell'asta e di un'iniziativa meritoria e, soprattutto, necessaria".

Il ricavato dell'asta sarà devoluto per iniziative specifiche di restauro, volte a recuperare e salvaguardare la memoria storica e artistica dei tre centri colpiti dal sisma.

Tutte le opere sono esposte nella sala "Giovanni Favetta" del Museo delle Genti d'Abruzzo, in via delle Caserme 54, da sabato 19 novembre fino a sabato 3 dicembre con i seguenti orari: da giovedì a sabato 16:30/23:00, domenica 16:30-21:00. L'ingresso è gratuito. È possibile osservare le opere anche sul sito www.gentidabruzzo.it dove è pubblicato il regolamento dell'asta e il modulo di iscrizione che renderà possibile anche la partecipazione telefonica. Informazioni: 085.4511562 - 335.8270447. 

Ufficio Stampa Modiv

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK