Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Presentato questa mattina il Festival delle Letterature dell’Adriatico 2014

Una dodicesima edizione con grandi nomi e tante novità. Appuntamento dal 6 al 9 novembre

Condividi su:

Alla presenza del giornalista Luca Sofri, del Sindaco Marco Alessandrini, dell’assessore Giovanni Di Iacovo e del direttore artistico Vincenzo D’Aquino, si è svolta stamani presso il comune di Pescara, la conferenza stampa di presentazione della dodicesima edizione del Festival delle Letterature dell’Adriatico.

Il Festival, organizzato anche quest’anno dall’associazione culturale Mente Locale, avrà luogo dal 6 al 9 Novembre 2014 presso varie location della città, prevalentemente collocate nel centro storico. Numerosi gli ospiti illustri presenti anche quest’anno, a partire dal ministro della cultura Dario Franceschini, che aprirà la rassegna giovedì 6 novembre presso il teatro Massimo, per continuare con Beppe Severgnini, Daria Bignardi, Enrico Mentana, Francesco Piccolo, per finire con l’intervista concerto di Samuele Bersani, il 9 novembre, sempre presso il Teatro Massimo di Pescara.

Tante le novità previste per questa dodicesima edizione, oltre i nomi già citati, ci saranno: Paolo Di Paolo che curerà la sezione dedicata alla narrativa italiana, Massimiliano Panarari, sezione dedicata alla cultura urbana, l’associazione culturale Movimentazioni curerà anche quest’anno la sezione ragazzi, e numerose altre importanti sezioni come “Abruzzo L.O.C. (Letteratura di origine controllata)”, “A ruote spiegate-La bicicletta tra le righe”, “Letteratura e sport”, e “Letterature a fumetti”.

Quasi tutti gli incontri previsti nel programma saranno ad ingresso gratuito e tutto questo grazie alla rinnovata presenza del main sponsor Deco e a sponsor privati come Città Sant’Angelo Village, Barbuscia Smart, Marifarma, Casal Thaulero. Inolte main partner della manifestazione quest’anno sarà la TIM che allestirà a Pescara una postazione dalla quale trasmetterà in diretta interviste ai protagonisti del festival su LIVEon4G, il canale di live streaming che Telecom utilizza per raccontare i principali eventi culturali di cui l’azienda è partner.

Condividi su:

Seguici su Facebook