Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Funambolika arriva al gran finale

Domani sera, 16 luglio, al Teatro D'Annunzio andrà in scena 'TRACES'

| di Luca De Cristofaro
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Dopo il successo di ieri del Gran Gala du Cirque (leggi qui) Funambolika si prepara al gran finale con TRACES, della compagnia canadese 7 Doigts de la main, in esclusiva italiana.

"Si tratta di uno dei migliori 10 spettacoli di Broadway - sottolinea Raffaele De Ritis, presidente dell’Ente manifestazioni pescaresi nonché ideatore e direttore artistico di Funambolika - ne vedremo davvero delle belle".

Sul palco un mix di evoluzioni aeree, street dance, skateboarding, videoarte, musica dal vivo, danza e teatro. E non manca l’introspezione. Tra gli obiettivi degli attori protagonisti infatti, anche quello di comunicare l’atto creativo come unico antidoto alla distruzione e stimolare la riflessione del pubblico.

In linea con l’obiettivo generale del PeFest - Pescara Internation Arts Festival che unisce danza, canto, acrobazia e musica, TRACES mette insieme le più antiche forme che l'uomo ha usato per raccontarsi, senza confini di lingua e cultura.

"La loro unione negli ultimi anni ha generato moderne forme di narrazione teatrale - aggiunge De Ritis - capaci di rinnovare la scena dello spettacolo internazionale".
Ma cos'hanno in comune musicisti, acrobati e danzatori con l’arte del racconto? “Insieme possono raccontare storie - garantisce De Ritis - e farlo in una moderna espressione di arte senza frontiere”.

Presentato 1700 volte davanti a 900 mila spettatori in tutto il mondo, TRACES ha la regia di Shana Carroll e Gypsy Snider, che al loro attivo hanno anche la notte degli Oscar.
Fondata nel 2002 a Montreal, la compagnia 7 Doigts nasce per portare il nuovo circo su una scala più umana, vicina al pubblico. In pausa tra gli ingaggi di Londra e Parigi, questa compagnia metterà in scena TRACES in esclusiva nazionale, toccando dunque Pescara come unica data del Bel Paese (in collaborazione con la Delegazione del Quebec a Roma).

Questi gli interpreti al quale toccherà l’onore e l’onere del palco: 
Kevin Beverley, Lucas Boutin, Anne-Marie Godin, Kai Jonhson-Peady, Yann Leblanc, Harley McLeish, Enmeng Song.

E questa sera, invece, 15 luglio, appuntamento parallelo al porto turistico:
WU MING + EL GRITO CIRCUS. Il noto collettivo letterario presenterà il libro “l’Armata dei sonnambuli” (Einaudi) in un modo fuori dall’‘ordinario.

Funambolika é prodotto dall'Ente Manifestazioni Pescaresi
e main supporter é la Fondazione PescarAbruzzo.
Fa inoltre parte del PESCARA INTERNATIONAL ARTS FESTIVAL,
l'unico festival in Abruzzo riconosciuto di interesse nazionale dal MIBACT
- Ministero dei Beni e delle Attività Culturali - sostenuto dal Comune di Pescara e dalla Regione Abruzzo. Sponsor principale é l'Outlet Village di Città Sant'Angelo, con il sostegno di Maico e Banca dell'Adriatico.

Luca De Cristofaro

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK