Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Penne Festival delle Arti

Cerimonia di Premiazione presso l’Auditorium San Giovanni Evangelista di Penne (PE)

| di Maria Luisa Abate
| Categoria: Associazioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sabato 31 luglio, presso l’Auditorium di San Giovanni Evangelista di Penne, si è conclusa con la premiazione del Festival delle Arti che quest’anno è alla sua terza edizione.

Ad organizzare e a portare a conclusione la terza edizione del premio, nonostante il Covid, è stata Vittorina Castellano, persona eclettica che nella sua vita ha portato avanti con successo l’insegnamento, la scrittura con la pubblicazione di diversi libri, è regista attrice e Presidente dell’Associazione Teatranti d’Abruzzo, e recentemente pittrice con la sua mostra antologica da poco conclusa all’Aurum di Pescara.

Il Premio letterario gode del patrocinio della Regione Abruzzo, del Comune di Penne, dell’Associazione Pro Loco “Città di Penne” e dell’Associazione Teatranti d’Abruzzo.

In questi tre anni si è sempre rinnovato e, nonostante un anno e mezzo di chiusura, che ha fatto slittare la premiazione da febbraio a luglio, ieri pomeriggio 31 luglio con la presenza di un folto pubblico si è potuto celebrare la premiazione in presenza.

Il Premio ha avuto la partecipazione di cento autori, per le diverse sezioni, provenienti da tutta Italia e anche dall’Estero, che hanno inviato i loro scritti per le sezioni: Libri Editi, Silloge Edita di Poesia, Racconti Inediti, Poesia in Dialetto, Poesia in Lingua.

La giuria composta da personalità molto attive nella varia cultura artistica abruzzese, ha svolto un eccellente lavoro sotto la direzione attenta della Presidente Vittorina Castellano.

Questi i sei componenti la giuria: Vittorina Castellano, Daniela D’Alimonte dirigente scolastico e giornalista, Licio Di Biase Direttore dell’Aurum di Pescara, giornalista e scrittore, Angela Pizzi Preside dell’Istituto Tecnico Guglielmo Marconi di Penne, Marco Calvise regista e sceneggiatore cinematografico e Silvia Ciampoli giornalista e critico letterario.

La prima targa commemorativa è stata assegnata alla scrittrice abruzzese Gabriella Di Pietrantonio in apprezzamento e in onore per la sua capacità di scrivere di persone e storie abruzzesi.

Gli altri scrittori premiati per le varie sezioni del premio sono stati:

  • Sezione Libri Editi: Rossana Vaudo, Roberta Zimei, Luca Dragani.

Menzioni di Merito: Sara Beyerle, Liz Chester Brown, Giovanni Rosa.

  • Sezione Silloge Edita di Poesia: Giuliana Cardellini, Francesco Petrucci.

Menzione di Merito: Marco Nica

  • Sezione Racconti Inediti: Liliana Capone, Piko Cordis, Claudio Battisti.

Menzioni di Merito: Gea D’ambrosio, Armando Iadeluca, Elisa Marhetti, Carlo Cartocci, Luca Laurenti.

  • Sezione Poesia in dialetto: Ireneo Gabriele Recchia, Gabriele Di Giorgio, Gloria Maria Pizzichemi.

Menzioni di Merito: Maria Concetta Selva, Antonietta Siviero, Gabriele Meggiorin.

  • Sezione Poesia in Lingua: Stefano Baldino, Patrizia Starinieri, Lorenzo Papetti. Menzione di Merito: Rossana Garibaldi, Francesco D’Andrea, Floredana de Felicibus, Vittorio Ruocco.

Ad allietare il pomeriggio, con melodie italiane e della tradizione napoletana, due importanti artiste: Elisabetta Fusco musicista e direttora di coro, Patrizia Starinieri soprano.

Maria Luisa Abate

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK