Targhe alterne e lavaggio strade: i rimedi dell'amministrazione contro le micropolveri

| di Sara Gerardi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Presentato stamane in conferenza stampa, alla presenza del sindaco Alessandrini, del vice sindaco del Vecchio e dell'assessore all'ambiente Marchegiani il provvedimento contro le micropolveri, resosi necessario a causa dell'inquinamento atmosferico in cui versa la città.

Oltre alle targhe alterne, come preannunciato con l'odinanza firmata ieri, sono stati evidenziati altri due provvedimenti che l'amministrazione adotterà: il lavaggio straordinario delle strade in tuttà la città a cura di Attiva, la riduzione della velocità massima nelle aree urbane e la riduzione dell'orario di accensione dei riscaldamenti.

Il provvedimento prenderà vita dal 12 gennaio e rimarrà in vigore fino al 31 marzo. La restrizione alla circolazione sarà attiva per due giorni a settimana, tutti i martedi e tutti i giovedì dalle ore 9 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 18:30. Nelle giornate di martedì potranno circolare solo i veicoli la cui ultima cifra della targa è un numero pari ovvero 0. Nelle giornate di giovedì potranno circolare solo i veicoli la cui ultima cifra della targa è un numero dispari.

Il lavaggio delle strade avverrà ogni sabato e domenica dalle 01:00 - 07:00 su via Battisti, via Firenze e Piazza Muzii.

Mentre da lunedì 11 partiranno i lavaggi su viale Bovio, via Nazionale Adriatica Nord, via Raffaello, via Ferrari,via Del circuito e la Riviera Nord (Dalla Madonnina a Montesilvano).

Mercoledì 13 sarà la volta di via Marconi,via della Bonifica,via D'avalos,via Bardet, via Marco Polo, via D'annunzio, viale Pindaro, viale Della Pineta e la Riviera Sud (da via Doria a Francavilla).

Ultimo step venerdì 15, dove saranno lavate via Regina Margherita, via Fabrizi, via Gobetti, via Paolucci, via Puccini, via Tasso e via Carduci.

Tutti i lavaggi avranno come orario da mezzanotte alle 6 di mattina e verranno ripetuti ogni lunedì, mercoledì e venerdì rotazione fino al 29 gennaio.

"La tutela della salute non può essere un optional - esordisce il sindaco Alessandrini - la qualità dell'aria pescarese oscilla fra il pessimo e lo scadente. L'ordinanza che andiamo a presentare stamane, fa seguito a quella di dicembre, dove abbiamo inibito l'accesso alle automobili più vecchie.Gli altri provvedimenti che prenderemo sono il lavaggio delle strade e la riduzione dell'orario di accensione dei riscaldamenti.Quella delle targhe alterne, è anche una misura preventiva che si potrà sospendere qualora ci siano e riscontriamo miglioramenti della qualità dell'aria o fenomeni atmosferici favorevoli "

"Invitiamo tutti i cittadini a rispettare l'ordinanza - incalza il vice sindaco Enzo Del Vecchio - non abbiamo inibito l'uso delle macchine gpl a meteo e elettriche, come stabilito dal governo in quanto non inquinanti. Con la collaborazione di Tua, azienda unica dei trasporti, abbiamo cercato di agevolare l'uso dei emzzi pubblici, chiedendo alla stessa ezienda di abbassare il costo del biglietto e di renderlo unico per tutta la giornata."

L'assessore Marchegiani infine conclude: "Grazie alla collaborazione con Attiva, i lavaggi saranno garantiti su tutte le strade della città 3 volte a settimana, con giorni stabiliti e rotazione oraria tra le varie zone della città"

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK