Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il M5S chiede un'interrogazione al comune di Pescara sugli scarichi abusivi

| di Movimento 5 stelle
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Nessuna comunicazione sarebbe giunta al Comune dall'ACA rispetto alle notizie uscite ieri sulla stampa in merito alle sanzioni effettuate dalla Polizia Provinciale all'Aca stessa. Questo, in sintesi, quanto affermato dal vice Sindaco Del Vecchio che, in risposta ad un'interrogazione del M5S,  palesa la totale mancanza di comunicazione tra l'ACA, ente pubblico di gestione del servizio idrico e della fognatura, ed il Comune di Pescara, nonostante alcuni dei verbali fossero relativi a scarichi abusivi in un tratto del fiume Pescara all'interno del nostro territorio comunale.

 

"Abbiamo appreso ieri dalla stampa" commenta Erika Alessandrini " che sono numerosi i verbali che l'Aca ha ricevuto dalla Polizia provinciale,  già dall'inizio dello scorso anno (gennaio 2015),  per denunciare gli scarichi non a norma che sversano nel fiume, inquinando le acque. Abbiamo interrogato la giunta" continua " perché è giusto sapere se il Sindaco fosse a conoscenza di questo stato di cose ed in che modo si stia operando per rimediare a queste situazioni. Ad oggi" continua la consigliera Alessandrini "il rilevamento degli scarichi appare ancora in una fase embrionale e di fatto il Comune non conosce nel dettaglio né la localizzazione né il numero degli scarichi diretti nel fiume, ed agisce nell'emergenza, nonostante manchino solo pochi mesi alla nuova stagione balneare e ne siano passati ben 7 dal grave sversamento che portò Pescara sulla stampa nazionale anche per le indagini aperte nei confronti della stessa amministrazione di centrosinistra. Noi continueremo a mantenere alta l'attenzione sul tema" conclude "come abbiamo sempre fatto perché è importante che la tutela della salute pubblica sia al primo posto". 

 

"In Regione chiederemo una commissione di inchiesta" aggiunge il consigliere Regionale Domenico Pettinari " è importante che venga fatta chiarezza per individuare responsabilità precise, politiche e tecniche. Non c'è tempo da perdere sul tema delle acque e dalla salute. Gli abruzzesi meritano certezze, al di là di un Presidente di Regione che, a favor di telecamera, va a chiudere scarichi già chiusi".

Movimento 5 stelle

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK