Pescara celebra i 60 anni di Andrea Pazienza con la "Paz Fest(A)"

| di Sara Gerardi
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Pescara celebra i 60 anni di Andrea Pazienza.

Il noto fumettista, nato a San Severo, ma formatosi al liceo artistico di Pescara, il 23 maggio avrebbe compiuto 60 anni. Per il "compleanno" dell'artista prematuramente scomparso a soli 32 anni, l'assessorato alla cultura di Pescara, in collaborazione con la fondazione PescaraAbruzzo, con la Scuola Internazionale del Comics, il regista Andrea Malandra, il giornalista Luigi di Fonzo e di Paolo Ferri, ha organizzato una serie di eventi che sono stati illustrati questa mattina in conferenza stampa.

Si comincerà domenica 22 nel giardino di Via Pazienza con l'iniazitiva "PAZ FEST(A)".

L'evento, coordinato e ideato da Paolo Ferri, con la collaborazione della Scuola Internazionale dei Comics vedrà la giornata dedicata al ricordo di Andrea Pazienza e al suo rapporto con la città, che lo ha ospitato durante i suoi studi artistici in giovane età. Si comincerà con la pedalata che partirà da Piazza Primo Maggio (la Pazalata) per le vie della città con varie tappe nei luoghi simbolo della permanenza dell'artista a Pescara, tra cui il Liceo Artistico in Viale Kennedy, Via Vittorio Veneto e Via De Amicis. La pedalata si concluderà alle 16:30 nel giardino Andrea Pazienza, dove nel pomeriggio si susseguiranno momenti musicali, artistici, teatrali, letterali, cinematografici e dedicati ai bambini, fino a sera.

Questo il programma:

ore 10:00 pedalata

ore 12:00 arrivo in Via Pazienza 

ore 17:00 Live Painting con dj set pazienziano

ore 17:30 i saluti del sindaco Alessadrini

ore 18:00 Paz&Pert, recital ironico-satirico a cura del Teatro Senza Fissa Dimora, con Federica Sponsilli, Alberto Sartor e Rebecca Di Renzo

ore 18:20 concerto live di Andrea Piermattei

ore 19:10 presentazione del libro "Il mio nome è Pentothal" del giornalista Luigi Di Fonzo 

ore 20:45 incontro con il regista Andrea Maladra e del cast del film "Giallo Artistico"

Si proseguirà lunedì 23 maggio alla libreria Feltrinelli, dove alle ore 18:30, Antonio Zimarino e Paolo Ferri omaggeranno Pazienza con documenti e foto inediti dell'epoca con l'evento "Mi ricordo, Paz mi ricordo". Mercoledì 25 maggio alle ore 21:00 verrà proiettato al Cinema Massimo il film "Giallo Artistico".

Gli eventi si concluderanno il 3 giugno con "PreVisioni" a cura dell'Indierocket Festival, dove al Circolo Aternino saranno allestite tre mostre che riguardano le foto di scena del film "Giallo Artistico", le opere prodotte durante il live painting del Paz Fest(A) e un un omaggio ad Andrea Pazienza da parte degli autori di fumetto romani "Baby Ruth". Ci sarà anche un workshop di scrittura creativa e sceneggiatura con Giulio Gualtieri.

Giovanni Di Iacovo, assessore alla cultura di Pescara: "Sono molto felice di aver patrocinato questa iniziativa  dedicata al ricordo di Andrea Pazienza. Pazienza va festeggiato con un grande evento, al meglio e con la partecipazione di tante persone, ma soprattutto ragazzi. L'inizitiva non poteva partire che da Via Andrea Pazienza, da qui si susseguiranno una serie di inizitive quali: presentazioni di libri, film, workshop e tante altre cose intressanti e coinvolgenti."

Paolo Ferri, ideatore e fondatore del progetto PAZ FEST(A): "Mi fa molto piacere far emergere di Pazienza quanto possa esserci di lui tra le mura di Pescara, per questo ci saranno una serie di eventi che si snoderanno in diversi giorni e in diversi luoghi della città. Pazienza era artista eclettico che ha vissuto un pò in tutta Italia e diverse città celebrano i suoi 60 anni con varie iniziative. A Pescara si ricorda sia l'artista in sè che la città come faro dell'arte contemporanea di quei tempi. Si pensi ad esempio al Liceo Misticoni che in quei anni aveva i migliori professori d'Italia; la città ha ospitato Pazienza nei suoi anni migliori in fatto artistico. Pazienza ci ricorda che Pescara è anche arte e cultura, e non è una città immobile sotto questo aspetto. Il primo evento si chiama PAZ FEST(A) e si celebrerà domenica 22, lunedì 23 sarà la volta di "Mi ricordo, Paz Mi ricordo", mentre mercoledì 25 verrà proiettato il film "Giallo Artistico". Ci sarà, all'interno di uno di questi eventi, anche la presenza di un vecchio amico d'infanzia di Pazienza come Vincenzo Sparagna. La giornata di domenica, da cui deriva anche il nome dell'inizitiva, è come il voler rappresentare una sorta di compleanno dell'artista, dove il regalo è la serie di eventi a lui dedicati."

Marco Alessandrini, sindaco di Pescara: "Andrea Pazienza è "un figlio di Pescara", purtroppo l'artista è morto troppo prematuramente ed è per questo che lo si festeggia con diverse iniziative. Pescara ha vissuto l'estro di questo artista ed è giusto ricordarlo".

Presidentessa della Fondazione PescaraAbruzzo: "Il film che verrà proiettato è stato finanziato interamente dalla fondazione PescaraAbruzzo, e verrà proiettato  gratuitamente il 25 maggio al Cinema Teatro Massimo. Ringrazio tutti gli attori protagonisti, e sono contenta perchè ritengo sia un lavoro ben riuscito. Il film è una rivisitazione dei fumetti di Pazienza, di cui abbiamo avuto l'onore di ospitare. La Fondazione ha curato anche diverse altre inizitive legate a personaggi locali molto illustri o ad eventi, tra le quali cito la Coppa Acerbo e Corradino D'Ascanio ed altri. In futuro ci auguriamo di sostenere altri lavori legati a personaggi illustri di Pescara."

Andrea Malandra, regista del film "Giallo Artistico": "Ringrazio la fondazione PescaraAbruzzo che ha finanziato il film, l'assessore di Iacovo che ha patrocinato l'inizitiva e Paolo Ferri, ideatore degli eventi. Il progetto del film è una sperimentazione con attori emergenti, l'entusiasmo con il quale è stato accolto  ha fatto sì che l'iniziale idea di cortometraggio si trasformasse in un lungometraggio. La visione dei fumetti di Pazienza ricalca la suggestione degli stessi, con la figura di Zanardi rivisitato in chiave pescarese, in omaggio alla città. Anche il linguaggio del film è di tipo fumettistico con ellissi temporali-spaziali."

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK