Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Ripiantumazioni in arrivo su via Regina Margherita

| di Ufficio stampa provincia di Pescara
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Nel pomeriggio di oggi presso la sede della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo a L'Aquila si è svolto l'incontro fra la Soprintendente Maria Giulia Picchione e l'assessore al Verde Pubblico Laura Di Pietro, insieme al tecnico di zona arch. Giuseppe Di Girolamo, il dirigente del settore Verde e il responsabile Pierpaolo Pescara e Mario Caudullo. Tema dell'incontro sono state le ripiantumazioni che il Comune, in ottemperanza all'ordinanza del TAR, effettuerà, in  accordo con la Soprintendenza,  entro fine giugno lungo via Regina Margherita e che riguarderanno non solo gli ultimi alberi tagliati perché pericolosi, ma anche quelli abbattuti in passato o caduti a causa di eventi atmosferici in passato  e fino ad oggi mai sostituiti.

 

"Gli alberi che ripianteremo sono 37 in totale e si tratta di pini, così come avevamo sempre dichiarato e come auspicato dalle associazioni ambientaliste – dice l'assessore Laura Di Pietro – Oggi abbiamo concordato  con la Soprintendenza, la migliore soluzione possibile per lo storico viale. I pini ripiantumati saranno per la maggior parte "Pini d'Aleppo", ovvero la specie autoctona per eccellenza dell'Abruzzo costiero e della nostra città, mentre in piccola percentuale provvederemo a piantare anche pini domestici. Per quanto riguarda quest'ultima specie ce ne sono 5 già disponibili che il Lions Club di Pescara ha acquistato per donarli al Comune".

 

Quindi, come concordato oggi pomeriggio fra i due Enti, la ripiantumazione avverrà con alberi delle stesse essenze arboree tagliate, con la riproposizione dei filari che hanno caratterizzato storicamente la strada. Le piante avranno un'altezza di circa 3 metri e una circonferenza non inferiore ai 30 cm, in modo da riproporre la visuale prospettica dello storico e verde viale dei pini. La dimensione scelta serve a garantire l'attecchimento che sarà monitorato costantemente dal Comune.

 

L'incontro si è svolto in un clima di reciproca e leale collaborazione - dichiara la Soprintendente Maria Giulia Picchione– e auspico che l'avviato e costruttivo  confronto,  intrapreso già da tempo   fra Comune di Pescara e Soprintendenza, prosegua  anche nel futuro, nel rispetto dei reciproci ruoli,  nell'interesse delle Amministrazioni e dei cittadini, ma soprattutto nel superiore interesse pubblico della tutela.

 

Ufficio stampa provincia di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK