Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Balducci replica a Sospiri sulla Stella Maris di Montesilvano

Condividi su:

Il consigliere Sospiri insiste testardamente nel voler gettare ombre sulla riqualificazione della Stella Maris a Montesilvano. Si metta l’anima in pace: dopo gli inoperosi e lunghissimi 66 mesi di giunta Chiodi, la struttura tornerà a nuova vita attraverso una sinergia tra Regione e Provincia di Pescara.

Grazie al milione di euro dei fondi FAS e al milione e mezzo stanziato nel Masterplan per l’Abruzzo, la giunta D’Alfonso sosterrà il recupero dell’opera riportandola alla destinazione d’uso originaria: quella di colonia marina. La Stella Maris sarà infatti struttura ricettiva d’estate mentre nel periodo scolastico fungerà da convitto per i ragazzi dell’istituto alberghiero De Cecco, per i quali la Provincia spende attualmente 150mila euro all’anno. Non solo: la parte centrale del complesso, per la cui gestione sarà emesso un bando, verrà destinata ad attività di formazione, mentre al piano terra verranno situati alcuni spazi per la ristorazione commerciale, anch’essi da mettere a gara.

La Provincia, grazie all’impegno del Presidente Antonio Di Marco, sta bruciando i tempi: l’appalto integrato è stato aggiudicato la settimana scorsa, entro l’estate verranno completati gli elaborati progettuali e acquisiti i pareri in modo da poter vedere gli operai al lavoro a settembre. Dunque un progetto chiaro e ben delineato sia negli scopi sia nel cronoprogramma e che, oltre al recupero della struttura, mira all’acquisizione di risorse per un parziale auto-mantenimento della stessa. 

Condividi su:

Seguici su Facebook