Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Sole e caldo fino a mercoledì ma da metà settimana arriva una nuova perturbazione

Temperature in rialzo nei prossimi giorni ma da giovedì, i modelli evidenziano l'arrivo di un sistema perturbato dall'Atlantico

| di Samuele Giampietro
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Il caldo e l’umidità elevata continuano ad interessare la nostra regione. Già da oggi, una nuova rimonta anticiclonica tenderà a riportare, su gran parte della nostra penisola, un temporaneo miglioramento del tempo ed un graduale rialzo delle temperature. Molte località del centro e del Sud, nei prossimi giorni, raggiungeranno valori anche al di sopra dei 37°C.

Temporaneo miglioramento poiché da metà settimana è previsto l’arrivo di una nuova perturbazione Atlantica sulla nostra Penisola che porterà una sensibile diminuzione delle temperature (circa 10°C in meno rispetto alle temperature che stiamo registrando) e la possibile formazione di fenomeni intensi soprattutto sulle regioni del Nord e sulle regioni centrali, in particolar modo lungo il versante Adriatico.

Analizzando il quadro sulla nostra regione, nella giornata di oggi prevarrà il sole lungo la fascia costiera mentre sui rilievi e zone dell’aquilano avremo alcuni temporali pomeridiani che localmente potrebbero risultare di forte intensità. Nella giornata di domani il sole splenderà su tutta la regione e nella giornata di mercoledì potremmo avere qualche breve annuvolamento nel teramano e nell’aquilano, ma niente di particolare. 

Da mercoledì sera/giovedì, con l’ingresso dell’aria fresca di origine Atlantica, avremo i primi annuvolamenti nelle ore pomeridiane con il successivo sviluppo di precipitazioni lungo il versante Adriatico. Stando alle immagini dei modelli matematici, l’instabilità permarrà almeno fino alla giornata di sabato e sono previsti, oltre a possibili temporali intensi visto l’elevato contrasto termico che si verrà a creare, anche occasionali grandinate e forti raffiche di vento in prevalenza da Nord che tenderanno a far diminuire le temperature anche sulla nostra regione. Nella giornata di domenica, potrebbe esserci un nuovo miglioramento.

Situazione delicata e da monitorare costantemente.

Samuele Giampietro

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK