Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Governo regionale cade sulla sanità, passa il documento dell'opposizione

Condividi su:

Oggi il Governo D'Alfonso ha dimostrato di non avere più i numeri per governare. Il consiglio regionale infatti approva un documento dell'opposizione perchè mancano i voti della maggioranza.

“Una pessima figura” commentano i 5 stelle “già annunciata dall'assenza in aula del Presidente D'Alfonso che ha preferito stare nelle stanze romane piuttosto che venire in Abruzzo a presiedere un consiglio straordinario sulla sanità”.


“Una mancanza di rispetto gravissima per il territorio” commentano ancora i 5 stelle “un territorio di cui evidentemente non hanno più il polso ed i numeri."


Le opposizioni hanno presentato due documenti entrambi richiedenti il ritiro del piano regionale sanitario proposto dalla maggioranza. “L'Abruzzo” continuano i 5 stelle “ non merita di essere trasformato in una macelleria sociale da una politica sanitaria cieca che non guarda alle esigenze dei cittadini e che vede i pazienti abruzzesi come meri numeri”.


“La maggioranza dopo questa grave sconfitta è stata costretta a ritirare il proprio documento perché certi di vederlo bocciato dall'opposizione che invece in aula ha presieduto con costanza e fino alla fine”.

Condividi su:

Seguici su Facebook