Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Loreto Aprutino ricorda Antonio Recanati

| di Paolo De Carolis
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Tutto avrà inizio domani ( 26 agosto) con un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto che ha colpito il reatino e l'ascolano. Poi, sempre in modo sommesso, prenderà il via il premio giornalistico. Loreto Aprutino intende, così, ricordare Antonio Recanati. L'elegante centro dell'area vestina, patria dell'olio, dedicherà tre giorni, dal 26 al 28 agosto, al giornalista amico di tutti, prematuramente scomparso, con un evento unico, denominato "Sbicchierando nel borgo – in memoria di Antonio Recanati". L'iniziativa si deve a Vestina web tv, in collaborazione con il movimento turismo del vino, le donne del vino, insieme alle associazioni Splendida Loreto,Barabba Sound's e Loreto Borgo Live. La manifestazione é stata presentata alla stampa, moderatore Paolo Renzetti, lo scorso 23 agosto, alle ore 11.00 nella sala " Figlia di Jorio" della Provincia a Pescara.

Nella circostanza, il presidente della Provincia, Antonio Di Marco, ha detto: "Mi congratulo per aver pensato ad un Premio dedicato ad un professionista della nostra provincia, un giornalista stimato e impegnato sul territorio. L'aver organizzato questo evento nell'ambito di una manifestazione che promuove il vino e i prodotti enogastronomici di Loreto è stata una scelta opportuna, che ha collocato la memoria di Antonio nel contesto che lui stesso in vita aveva sempre coltivato con passione, ovvero la sua Loreto e i prodotti di questa magnifica terra della nostra provincia. L'istituzione Provincia sarà accanto alla famiglia e ai collaboratori di questo Premio, perché grazie ad esso continueremo a coltivare con positività e con lo spirito giusto la memoria di un indimenticabile giornalista".

E' stata, poi, la volta del primo cittadino di Loreto aprutino, Gabriele Starinieri: "Per me era innanzitutto un amico e, da quando sono diventato primo cittadino, ho intrapreso con lui anche rapporti di lavoro. Antonio ha iniziato questo lavoro da giovane, dedicandosi allo sport, per poi avvicinarsi e raccontare da par suo l'Abruzzo".

A seguire l'onorevole Gianluca Fusilli ha sottolineato:"Si tratta di un evento importante con cui la famiglia e la municipalità che li ha sostenuti consentiranno di guardare al futuro con maggiore ottimismo. Antonio era un membro attivo della società ed è onorevole creare un premio da destinare a chi si dedica al suo lavoro come lui".

In chiusura, Paolo De Carolissi é soffermato sulle sue qualità professionali: "Ricordo Antonio come un giornalista speciale, umile, che si dedicava a raccontare le specialità vitivinicole e le tradizioni abruzzesi con la capacità rara di documentarle come un vero antropologo".

Erano presenti in sala tanti amici, i famigliari, la moglie, il figlio Stefano, il sindaco di Carpineto della Nora e l'assessore di Loreto AprutinoMaria Mascioli. L'omaggio all'illustre loretese si vivrà tutto nel suggestivo centro storico, in largo bocce, con una serata clou, quella del 26 agosto, che culminerà con l'assegnazione del premio giornalistico a 4 "operatori" dell'informazione che si sono particolarmente distinti nei vari settori della comunicazione, cari al compianto Antonio Recanati. La giuria, composta dai componenti Vestina news, ha designato quale vincitore del premio per il settore ambiente ed agricoltura: Pasquale Tritapepe(agricoltura oggi), per lo sport: Enrico Rocchi ( Tv6), per la medicina: Paolo Castignani e alla carriera al loretese verace: Franco Farias ( Rai). La serata proseguirà con il concerto, in largo Bocce, della tribute band di Lucio Battisti, Prendila Così. Il giorno successivo, 27 agosto, è in programma, con inizio alle ore 19, un convegno dal titolo: "Loreto Aprutino terra da amare il sogno di Antonio Recanati" con la partecipazione di: Gabriele Valentini(del dipartimento Scienze Agrarie UNIBO- Univeristà di Bologna) e Lorenzo Cerretani (Oleologo, assaggiatore di oli) entrambi loretesi DOC, nel corso della serata saranno proiettate clip con interviste realizzate da Antonio Recanati sempre sula tematica del  vino e olio, gli ori loretesi. A seguire l'esibizione del gruppo locale: "Internazionale vestina". Nella giornata conclusiva, quella del 28 agosto, é in calendario una tavola rotonda, sempre con inizio alle ore 19, dal titolo "Abruzzo terra da amare, la realizzazione di un sogno" a cui daranno il loro significativo contributo: Nicola D'Auria del Movimento turismo del Vino; Stefania Bosco delle Donne del vino;Leonardo Seghetti, esperto di trasformazione dei prodotti agroalimentari e Domenico Speranza cultore delle tradizioni culinarie. Nella circostanza sarà presentata dall'autore, Francesco Galiffa, la sua fatica editoriale, "Nel regno dei Legumi", non trascurando che il 2016 é, per l'ONU, l'anno internazionale dei legumi. La serata sarà allietata da una band che eseguirà un repertorio con i più celebri brani Revival anni 70/80. In tutte e tre le serate saranno aperti stand gastronomici con degustazioni di vino delle migliori cantine: Zaccagnini, Bosco, Chiusa Grande, Marchesi de' Cordano, Talamonti, Galasso, Contesa, Tollo, Dora Sarchese, de Melis.

Paolo De Carolis

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK