Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Scuole con illuminazione virtuosa, si procede. Il sindaco: "Entro il 2017 in tutti i plessi"

| di Ufficio Stampa comune di Pescara
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Nella mattinata di oggi si è svolto un incontro voluto dal sindaco Marco Alessandrini per illustrare ai dirigenti delle scuole comunali il progetto innovativo "Led intelligenti" che vede Pescara primo Comune d'Italia a portare negli edifici scolastici un'illuminazione sostenibile sia a livello ambientale che economico. Si tratta di un dispositivo optoelettronico che sfrutta le proprietà ottiche di alcuni materiali semiconduttori per produrre energia luminosa, che la società Pescara Energia, gestore della pubblica illuminazione per il Comune di Pescara,  ha già installato presso la scuola dell'infanzia di Colle Scorrano, primo edificio cittadino e nazionale ad essere dotato di tale impianto. Alla riunione erano presenti l'assessore alla Pubblica Istruzione Giovanni Di Iacovo, l'amministratore di Pescara Energia Tullio Tonelli, l'ingegner Paolo Bocci, tecnico ed esperto del progetto e lo staff che lo ha installato e una rappresentanza dei dirigenti degli istituti comprensivi cittadini.

 

"Sono rimasto subito compito dal progetto alla dimostrazione che abbiamo fatto presso la scuola di Colle Scorrano l'8 settembre scorso – così il sindaco Marco Alessandrini – e ho subito dato piena disponibilità a Pescara Energia perché venissero stretti i tempi e il progetto presentato a tutti i dirigenti scolastici affinché potgesse andare a regime nelle nostre scuole e poi anche negli edifici pubblici, come Pescara Energia ha programmato di fare. La scuola dell'infanzia di Colle Scorrano non è solo la prima di tutti gli edifici scolastici cittadini che entro il 2017 passeranno a questo tipo di illuminazione, ma a quanto pare è la prima in Italia che ha messo a regime questo progetto che dovrebbe vedere adeguate tutte le scuole cittadine di nostra competenza già entro il 2017, per essere replicato nei prossimi tre anni in tutti gli edifici pubblici che Pescara Energia gestisce. Lo vogliamo perché il progetto consente risparmi pari a oltre il 76 per cento nei consumi e dunque genera economie imponenti per l'Ente e la collettività. Tanto imponenti che l'investimento di 900.000 euro che la Spa ha fatto su tutto il monte strutture, potrà essere recuperato in tre anni.

Abbiamo radunato i dirigenti scolastici perché vogliamo diventare un vero e proprio modello nazionale per il risparmio energetico e utilizzo di fonti energetiche sostenibili. Con le scuole stileremo un cronoprogramma degli interventi in modo che si possa procedere da quelle dove ci sono lavori in corso e proseguire su tutte senza creare disagi alle lezioni e devo dire con soddisfazione che abbiamo riscontrato una grande disponibilità in tal senso".

 

"L'illuminazione della scuola è collegata attraverso una rete wireless che consente di ottimizzare tutti i consumi – spiega l'amministratore di Pescara Energia Tullio Tonelli con l'ingegner Paolo Bocci, che ha impiantato il dispositivo - In particolare riduce l'intensità della luce emessa in base alla luce naturale e mediante sensori rileva la presenza di persone all'interno dell'aula, spegnendosi quando è vuota. Grazie all'intuizione di Pescara Energia siamo la prima città d'Italia che fa questo passo.  Un passo determinante per la sostenibilità ambientale, le luci interne, infatti, si graduano in base alla luminosità esterna e quindi stabilizzano un equilibrio ideale per gli occhi dei bambini, ma anche un grande risparmio per l'Ente. In proiezione il sistema consente l'abbattimento del 76,02 per cento del consumo totale annuo dell'edificio e dei relativi costi, percentuale che può diventare un generoso moltiplicatore di risparmio se esteso a tutti gli edifici di cui ci occupiamo".

Ufficio Stampa comune di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK