Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Al PalaCongressi di Montesilvano i bolidi delle 2 e 4 ruote

Condividi su:

18, 19 e 20 novembre 2016: 3 giorni da segnare in rosso sull'agenda, per tutti gli amanti delle corse motoristiche ma non solo. Sbarca al PalaCongressi di Montesilvano il Racing Show Pescara, fiera expo dedicata all'affascinante mondo delle 2 e delle 4 ruote.

L'eleganza e la velocità pura dei  bolidi della Moto Gp, della Moto 2, della Moto 3 e della Superbike; il perfetto mix di potenza e aerodinamica delle auto Rally, delle GT3, della Formula 4 e dei Prototipi: tutte a portata di mano, da toccare, fotografare e conservare nell'album dei ricordi. Ma anche simulatori di Formula 1, Rally e Gran Turismo per testarsi piloti e provare l'adrenalina e l'ebbrezza di guidare bolidi da centinaia di cavalli.

E soprattutto, grazie alla cortese collaborazione della Yamaha Factory, per la prima volta in Abruzzo sarà esposta la mitica M1 di Valentino Rossi, vincitrice del titolo costruttori 2015 della Moto GP. Un'occasione unica ed irripetibile per poter ammirare un gioiello delle 2 ruote, che ha letteralmente fatto la storia della classe regina del motomondiale.

Tutte le auto e le moto, compresa la M1 di Valentino Rossi, saranno esposte all'interno dei padiglioni del Palacongressi, per l'intera durata della manifestazione.

Il Racing Show Pescara, evento che vedrà la partecipazione di illustri personaggi  ed aziende del mondo delle corse, non si limiterà ad essere una fiera dedicata ai motori. L'aspetto trainante della 3 giorni sarà infatti quello benefico, con parte del ricavato che sarà devoluto al finanziamento e al sostegno economico del centro oncologico degli ospedali di Modena e Reggio Emilia, per aiutare la ricerca sul cancro. Così facendo si coniugherà l'esaltazione dell'aspetto pulito dello sport con il sostegno concreto a chi è purtroppo meno fortunato di noi. Due motivi più che validi per essere presenti in massa al PalaCongressi di Montesilvano, dal 18 al 20 novembre.        

Condividi su:

Seguici su Facebook