Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Mancata erogazione energia elettrica: cosa fare per ottenere il rimborso dei danni subiti

| di Federconsumatori
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

In relazione ai disservizi riguardanti la erogazione dell’energia elettrica determinati dall’ondata di maltempo che ha colpito il centro Italia e la Regione Abruzzo in particolare riteniamo utile informare la cittadinanza sui criteri da seguire per ottenere il ristoro del disagio subito.

In particolare segnaliamo che i rimborsi sono automatici e conseguenti all’accertamento che i distributori di energia effettueranno e comunicheranno alle aziende venditrici; nessuna richiesta deve essere presentata dall’utente perché trattasi di indennizzi automatici.

Nel caso di sbalzi di tensione con conseguente danno a elettrodomestici, attrezzature, ecc. il danno deve essere documentato e per tale situazione deve essere presentata opportuna istanza.

Analogo discorso vale per operatori che dalla mancata erogazione dell’energia hanno subito danni e/o interruzione dell’attività stessa.

La Federconsumatori è a disposizione presso i propri sportelli (http://www.federconsumatoriabruzzo.it/sportelli/) per assistere tutti gli utenti che dovessero avere necessità di presentare tali istanze.

 

Federconsumatori

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK