Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Le Donne e il volo, tre giornate per celebrare la presenza femminile nei settori del volo e del vino.

Condividi su:

10 marzo, Sala Filomena Delli Castelli, Palazzo della Regione Abruzzo in Pescara, alla presenza di un folto gruppo di studenti dell’Istituto Tecnico L. Savoia di Chieti indirizzo Aereonautica, costruzione del mezzo aereo è stato presntato l’evento che vede le donne protagoniste in vari campi lavorativi.

Ospiti: Gemma Andreini, Presidente CPO Regione Abruzzo, Tiziana Di Giampietro Presidente CPO Comune di Pescara, Annalisa Palozzo Consigliera Provincia di Pescara, la dirigente scolastica Anna Giusti, la pilota di linea Paola Gini, Evelina Corneli ex forestale ora pilota antincendio, Martina Buso controllore di volo e osservatore Meteo,  Angela Miscia formatrice ed esaminatrice.

Ha presentato l’Aero Club di Pescara e moderato l’evento Cristiano D’Oratenzio Presidente dell’Associazione.

Gemma Andreini ha salutato tutte le persone presenti con particolare accento per le giovani studentesse che dovranno affrontare la vita ed il lavoro sicuramente con più grinta dei loro colleghi maschi proprio per la disparità che sia ieri sia oggi ci sono nell’affrontare una carriera lavorativa. Ha anche ricordato la prima donna pilota italiana Rosina Ferrario che ha dovuto combattere con tutte le proprie forze una classe politica e lavorativa maschile che l’ha vessata in tutti i modi possibili per non farla emergere nel proprio lavoro.

Tiziana Di Giampietro, donna molto impegnata nel lavoro quale medico pediatra e consigliera e Presidente CPO del Comune di Pescara. ha posto l’accento alla qualità che le donne hanno di fare tutto e di emergere in tutti i campi, per le donne è “facile” emergere per la loro determinazione anche dovuta a tanti anni di lotta.

Annalisa Palozzo, giovane donna da quattro anni in politica, ha parlato anche lei delle difficoltà di lavorare in un campo ancora troppo al maschile dove anche l’abbigliamento può essere una discriminante e la necessità per le donne stesse di uscire da stereotipi che potrebbero nuocere loro.

Il motivo conduttore delle comunicazioni della mattinata delle donne presenti, che con vari compiti lavorano nel campo dell’aeronautica è stato il ruolo della donna all’interno di una situazione lavorativa prettamente maschile. Tutte le intervenute hanno raccontato in breve la loro storia lavorative e da tutti queste è venuta fuori una situazione molto difficile dove le donne, come al solito, devono dimostrare sempre di più e meglio che il lavoro è loro confacente e che riescono eccellendo nel portarlo avanti.

L’iniziativa dell’Aeroclub di Pescara non termina con l’incontro della mattinata del 10 marzo, ma prosegue nei giorni 11 e 12 con con voli gratuiti per tutti presso la sede di via Tiburtina n. 386, dalle 9,00 alle 18,00.

La manifestazione, che chiude gli incontri per la Festa delle Donne, vede la partecipazione anche delle Donne del Vino che offriranno ai partecipanti, che si recheranno presso l’Aeroclub, degustazioni di vini abruzzesi.

Condividi su:

Seguici su Facebook