Partecipa a Pescara News

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Venerdì a Manoppello si camminerà sotto un "cielo colorato da ombrelli"

Condividi su:

300 metri di ombrelli colorati sulla testa di cittadini e turisti nel cuore del centro storico di Manoppello: fervono i preparativi per la prima edizione di "Manoppello sotto gli ombrelli", evento organizzato dall'Assessorato agli eventi e spettacoli del Comune di Manoppello, previsto per venerdì 25 agosto.

Ripercorrendo il successo degli esempi di Agueda (Portogallo), Barcellona e di altre importanti capitali del mondo, che hanno colorato i cieli delle proprie città appendendo ombrello lungo le vie principali, Manoppello si prepara ad ospitare svolazzanti ombrelli che terranno con il naso all'insù tutti coloro che vorranno partecipare alla manifestazione e visitare uno dei borghi più caratteristici della Valpescara, che sorge sulle rovine di un'antica città romana.

"Dalle 19 in poi sarà possibile sedersi all'aperto sui tavolini allestiti lungo Corso Santarelli e degustare i prodotti tipici preparati dalle attività commerciali della zona - spiega l'Assessore Giulia De Lellis –. L'idea, particolarmente originale per il nostro comune, è nata per valorizzare ancora di più il bellissimo centro storico di Manoppello. La mia proposta, inizialmente una vera e propria sfida per il nostro territorio, è stata condivisa dai commercianti di Corso Santarelli ed insieme ci siamo messi a lavoro per organizzare questo evento".

Spazio dunque a finger food, pizza al forno a legna, trippa e fegatini di pollo, arrosticini, panini, porchetta e per i più golosi...gelati, cornetti e bombe alla crema! Non potrà di certo mancare il famoso Amaro dello Speziale!

Ad allietare la serata, il jazz itinerante della Buxi Dixie, la pizzica salentina dei Ripatemare, il saltarello abruzzese con I Lupi Della Majella - Li lopə də la Maijellə e Dj set dalle 24 in poi presso il Caffè Villani!

E per i più piccini, animazione ed intrattenimento con la Guferia di Manoppello!

Condividi su:

Seguici su Facebook