Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Stella Maris, partiti i lavori del 1° lotto

| di Ufficio stampa Provincia di Pescara
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La soddisfazione era evidente nelle parole del Presidente della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco, che questa mattina, negli spazi al primo piano dell’edificio Stella Maris di Montesilvano, ha illustrato il progetto di ristrutturazione dell’edificio, in occasione della partenza  dei lavori, affidati alla ditta Ulrico De Cesare, vincitrice della gara di aggiudicazione dei lavori.

Alla presenza del presidente della regione Luciano D’Alfonso, dei Consiglieri provinciali Pietro Gabriele e Vincenzo Catani, della dirigente scolastica Alessandra Di Pietro e  del dirigente del settore lavori pubblici della Provincia Paolo D’Incecco sono stati ufficialmente consegnati i lavori del primo lotto di interventi sull’edificio storico di proprietà della Provincia di Pescara, finanziati con 1 milione di euro recuperati tramite la regione Abruzzo dai fondi Fas.

La antica colonia di epoca fascista, diventerà un contenitore di attività polifunzionali, come la “colonia estiva” per bambini, destinazione che consentirà di recuperare degli spazi a scopo ricettivo, con una capienza di circa 80 posti letto. Spazi che potranno essere utilizzati anche come Ostello nel periodo estivo, e come Convitto per gli studenti dell’Alberghiero De Cecco di Pescara in periodo scolastico.Tale funzione sarà ricavata dall’utilizzo degli spazi laterali, le cosiddette “ali” dell’aereo. Nella “fusoliera”, sia al primo che al secondo livello, con accesso autonomo dall’esterno, troveranno posto una serie di locali adibiti a uffici, didattica, formazione e servizi.

“Al piano terra, che sarà oggetto dei successivi 2° e 3° lotto finanziati con il master plan della regione Abruzzo – ha detto Di Marco – saranno collocati i servizi rivolti anche all’utenza esterna e di passaggio. Le ali a piano terra verranno chiuse con vetrate trasparenti che accentueranno lo stretto rapporto tra spazio interno ed esterno e saranno adibite a Ristorante da una parte e bar/caffè dall’altra”. Per mezzo di una copertura leggera e  di scarso impatto, verrà coperta la terrazza al terzo piano, in modo da utilizzare la terrazza per attività ludiche, cerimonie, convegni. “Lo spazio esterno verrà completamente ripensato – ha continuato Di Marco - limitando il parcheggio nella parte posteriore e utilizzando la parte fronte mare per creare spazi adibiti a verde, svago, tempo libero e con percorsi pedonali che guidano alle destinazioni delle diverse funzioni dell’edificio”.

“Questa struttura ha una grossa valenza culturale - ha ricordato il Presidente D’Alfonso - che va oltre i confini regionali, e ne siamo consapevoli. Un investimento nella direzione culturale può essere integrato nella visione delineata dalla Provincia, in un processo virtuoso e inclusivo tra le amministrazioni locali”.

I lavori sono partiti oggi, e si  concluderanno entro 180 giorni. Ottenuto il finanziamento del Masterplan,  si procederà alla gara per il 2 ° e 3° lotto. L’auspicio è di concludere tutto entro la fine del 2018.

Ufficio stampa Provincia di Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK