Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Raccolta differenziata, a Montesilvano si va verso la rimozione dei cassonetti stradali a sud e nel quartiere PP1

| di Ufficio Stampa Comune di Montesilvano
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Prenderà il via nel corso della prossima settimana la fase di consegna dei cassonetti ai condomini delle aree dei quartieri PP1 e al confine sud di Pescara che inizieranno a fare la raccolta differenziata porta a porta.

«Il percorso di estensione della nuova modalità di raccolta - spiega l'assessore all'Igiene Urbana Paolo Cilli - ha già interessato circa 110 utenze singole dislocate nei due quartieri. Ora sono in corso gli incontri con gli amministratori di condominio per definire posizionamento dei cassonetti e i dettagli necessari ad un servizio che si svolga in efficienza. Dove tali incontri si sono già conclusi cominceremo ora con la fase di distribuzione dei contenitori, così da entrare in piena operatività, conducendo parallelamente il completamento della fase formativa per le altre realtà condominiali».

Sempre nei prossimi giorni inizierà anche la rimozione dei cassonetti stradali. «La rimozione dei cassonetti - specifica Cilli – migliorerà decisamente il decoro urbano dei due quartieri, fungendo da ulteriore stimolo per i cittadini stessi ad osservare tutte le indicazioni con cura ed attenzione, come d'altronde sta accadendo a Montesilvano Colle dove la raccolta differenziata porta a porta interessa ben 2100 utenze e permette di raggiungere percentuali che superano l'80%. Mercoledì prossimo, inoltre, verrà collocata sul territorio, in un'area individuata nel quartiere PP1 l'isola ecologica "go - go stazionario", che abbiamo presentato nella prima settimana di novembre alla fiera Ecomondo di Rimini. Si tratta di un casotto di 6,50 x 2,20 metri che permette il conferimento dei rifiuti differenziati e consente il riconoscimento dell'utenza per ogni bocca, per mezzo del codice fiscale. I 5 differenti tipi di rifiuti possono essere alloggiati in cassonetti di dimensioni tra i 120 e i 1100 litri carrellati. L'isola ecologica andrà incontro a coloro che eseguono la raccolta differenziata porta a porta, ma necessitano di disfarsi di alcuni rifiuti, al di fuori del calendario prestabilito. Si tratta di un altro accorgimento - conclude Cilli - che abbiamo voluto adottare per mettere i cittadini nella condizione di effettuare una differenziazione puntuale e precisa, aiutandoci così a raggiungere le percentuali previste dalla legge, ma soprattutto a cambiare insieme il volto di Montesilvano».

Ufficio Stampa Comune di Montesilvano

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK