Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Campagna “Mettiamoci in gioco”, prima tappa in Abruzzo venerdì 19 gennaio

| di Anna Di Donato
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Doppio appuntamento in Abruzzo, venerdì 19 gennaio 2018 con la prima tappa della campagna nazionale “Mettiamoci in gioco” di Cuore Nazionale. Presentata a Roma il 27 settembre 2017,l’iniziativa sbarca a Pescarae a Penne.

Il primo incontro sarà nel capoluogo adriatico alle 10 mentre nel pomeriggio vi sarà un secondo evento a Penne, alle ore 16.

Si tratta di un progetto realizzato da Cuore Nazionale con il patrocinio del Coni, della Presidenza del Consiglio, del Ministero della Giustizia e del gruppo sportivo della Polizia di Stato Fiamme Oro.  L’iniziativa, dichiara il presidente di Cuore Nazionale Andrea Di Maso, vede lo sport

«come strumento diintegrazione sociale a partire dalle carceri minorili, passando per leperiferie troppo spesso abbandonate. Altri focus importanti saranno quellirivolti ai disabili, spesso costretti a rinunciare a praticare sport e aglianziani, affinché riscoprano di essere elementi fondamentali della nostra quotidianità e mai un peso. Altro obiettivo importante è quello diriqualificare aree in disuso nei vari comuni per creare centri sportivi adisposizione di famiglie indigenti totalmente finanziati da enti privati eaziende. Faremo un’iniziativa al mese».

«L’idea di investire nello sport», commenta il presidente di Cuore Nazionale Abruzzo Francesco Longobardi, coordinatore della campagna “Mettiamoci in gioco” in Abruzzo, «nasce per prevenire e recuperare tutti gli adolescenti che per mancanza di stimoli o incentivazioni da parte delle istituzioni trovano rifugio in alcool e droghe. E’ impensabile che le statistiche parlino di una crescita adolescenziale nelle scommesse (a soli 7 anni si incomincia con i gratta e vinci, a 10 anni con alcol e droghe).  Sarebbe un fallimento non riuscire a contrastare questa tristerealtà. Come associazione, ci siamo dati l’obiettivo di dar voce a chi non ne ha.  I giovani vanno ascoltati e incentivati. Chiederemo alle amministrazioni comunali di affidarci, a titolo gratuito, strutture o palestre scolastiche dove i nostri istruttori, a titolo volontario e gratuito, insegneranno attività sportive a ragazzi e famiglie disagiate. Questo perché oggi lo sport è diventato un business e non tutti possono accedere. Traespunto proprio dai valori sociali veicolati dalle pratiche sportive».

Il primo evento, che si aprirà coni saluti degli organizzatori Andrea Di Maso, presidente di Cuore Nazionale, Francesco Longobardi, presidente Cuore Nazionale Abruzzo e Monia Di Silvestre, coordinatrice Montesilvano Cuore Nazionale Abruzzo,  avrà luogo il 19 gennaio alle ore 10 presso la Sala consiliare Tinozzi della Provincia di Pescara alla presenza del Sottosegretario alla Giustizia Sen. Federica  Chiavaroli,di Luciano D’Alfonso, presidente della Regione Abruzzo, dell’on. Fabrizio Di Stefano, del presidente della provincia di Pescara Antonio Di Marco, del sindaco di Pescara Marco Alessandrini, del presidente nazionale U.di.conDenis Nesci, del presidente nazionale EndasPaolo Serapiglia. Saranno presenti il presidente regionale Coni Enzo Imbastaro, i sindaci dei Comuni patrocinanti. Relatori: Tiziana Di Gregorio, psicologa e responsabile sportelli Antiviolenza ass. Medea; Pino Capua, presidente Commissione Antidoping Ministero della Salute. Brend Ambassador: Nicola Pietrangeli. Parteciperanno gli Istituti Scolastici della Provincia di Pescara. Modera l’incontro, la giornalista Selenia Secondi.

Nel pomeriggio, alle ore 16,l’evento si sposterà a Penne (Pe)  presso la Sala Consiliare del Comune. Interverranno il sindaco Mario Semproni, l’assessore alla Sanità Giuseppina Tulli, l’assessore alle politiche sociali Lorenza Di Vincenzo, l’assessore al Bilancio Gilberto Petrucci, l’on. Fabrizio Di Stefano, il presidente Commissione Antidoping Ministero della Salute Pino Capua, il presidente nazionale U.di.conDenis Nesci, il presidente regionale Coni Enzo Imbastaro, i sindaci dei Comuni Patrocinanti. Relatori: Tiziana Di Gregorio, psicologa e Stefano Di Muzio, operatore terapeutico Gruppo Speciali Ceis Pescara. Modera la giornalista Selenia Secondi

Anna Di Donato

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK