Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Segnaletica stradale, gli interventi seguono una logica ‘clientelare’?

| di Forza Italia Pescara
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

“Una segnaletica stradale rifatta a macchia di leopardo, che crea figli e figliastri, privilegiando alcune strade e lasciando quelle accanto completamente scoperte, con relativi rischi in termini di sicurezza stradale. È quello che sta accadendo nel quartiere circostante l’Ospedale civile di Pescara, parte bassa dei colli, dove a fronte di strade completamente dotate di nuovi attraversamenti e disegni di stop, ancora freschi di vernice, come accade in via Valle di Rose, ci sono le cenerentole, dove attraversare la carreggiata a piedi è una roulette russa, dove non c’è neanche un segno a terra a indicare che si tratta di una strada carrabile anziché una mulattiera di campagna, come accade in via Valle San Mauro o via Pineta di Roio. Tutto questo lascia emergere una totale assenza di programmazione degli interventi di manutenzione ordinaria sul territorio, interventi che, evidentemente, rispondono a una logica dal sapore ‘clientelare’. Per fare luce su tale procedura in corso chiederemo alla Commissione Vigilanza e controllo di convocare con la massima urgenza l’assessore delegato Blasioli affinchè ci consegni il quadro della programmazione inerente tali opere da oggi sino alla fine dell’anno, un documento che, a oggi, temiamo in realtà non esisti”.

Lo ha detto il Capogruppo di Forza Italia al Comune di Pescara Marcello Antonelli raccogliendo le segnalazioni e le proteste di decine di residenti.

“Il quadro è molto chiaro e semplice – ha spiegato il Capogruppo Antonelli –: da qualche giorno è partito l’intervento di rifacimento della segnaletica stradale in alcune zone della città. Pensavamo si procedesse con una programmazione di quartiere, partita, evidentemente, nella parte bassa dei colli, ovvero nei dintorni dell’Ospedale civile di Pescara. E invece oggi sappiamo che non è così: l’impresa incaricata dal Comune ha eseguito e completato il rifacimento della segnaletica orizzontale a terra in via Valle di Rose e, a quel punto, sarebbe stato logico veder spostare i mezzi nelle stradine e traverse immediatamente adiacenti, nelle quali la segnaletica versa in condizioni pietose, se non è completamente assente. E invece no, la ditta, finita via Valle di Rose, ha levato le tende in attesa di ulteriore destinazione, e lasciando strade come via Valle di San Mauro e via Pineta di Roio completamente a piedi: non è stata rifatta una linea di delimitazione stradale, non gli attraversamenti pedonali, neanche i segnali di stop e precedenza, incuranti degli eventuali rischi per i cittadini. Niente di niente, la ditta è letteralmente scomparsa lasciando di stucco decine di cittadini che, dopo aver atteso per mesi quell’opera, si sono visti di nuovo abbandonati o, peggio, ignorati. E allora la situazione si fa chiara: è evidente che a monte di tale intervento non c’è una programmazione di rete complessiva, che avrebbe imposto un intervento razionale per compensare tutte le carenze del territorio zona per zona, ma siamo evidentemente dinanzi a un intervento a spot, a macchia di leopardo, probabilmente la ditta viene inviata ora qui ora lì sulla base delle segnalazioni elettorali. A questo punto riteniamo opportuno chiarire tale situazione e imporre alla giunta Alessandrini di correggere il tiro – ha aggiunto il Capogruppo Antonelli -: per questa ragione porteremo in Commissione Vigilanza tale vicenda chiedendo all’assessore Blasioli di consegnarci il cronoprogramma di tutti gli interventi di rifacimento della segnaletica stradale evidentemente previsti da qui a fine anno, per capire quale logica, se c’è una logica, stia dettando legge nella realizzazione delle opere in corso e come vengano pescate dal cilindro e scelte le strade più o meno meritevoli di attenzione”.

Forza Italia Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK