Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Rigenerazione ossea nell’odontotecnica, domani alla Di Marzio si concluderà la due giorni con il luminare Abundo

| di Ufficio stampa Ipsias Di Marzio Michetti
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Si concluderà domani, sabato 4 maggio, nel Laboratorio Pilota dell’Istituto Tecnico Professionale di Stato Ipsias ‘Di Marzio – Michetti’ di Pescara la full immersion di due giorni sulla ‘Rigenerazione ossea nell’implantistica’. Protagonista dell’evento di rilevanza internazionale è il dottor Roberto Abundo, luminare del settore, docente di Parodontologia nell’Università della Pennsylvania a Philadelphia, all’Università di Torino e all’Università ‘La Sapienza’ di Roma.

“Di nuovo – ha spiegato la dirigente Maria Antonella Ascani – il nostro Istituto si pone al centro di un evento congressuale che ha portato nella nostra scuola professionisti di fama nazionale e internazionale che stanno partecipando ai lavori tenuti dal dottor Abundo per conoscere le ultime novità tecniche e metodologiche nel settore dell’impiantistica, offrendo ai nostri studenti dell’indirizzo Odontotecnico, coordinati dai docenti Luciano Alessandrini e Monica Bonetti, l’opportunità di confrontarsi in modo diretto con il mondo del lavoro. Parliamo dunque di due giornate in cui è l’Istituto Professionale ‘Di Marzio – Michetti’ ad aprire una vetrina sull’Abruzzo in termini di accoglienza e nel dimostrare come e dove studiano i professionisti del futuro”. “La rigenerazione ossea – ha spiegato il dottor Abundo presentando l’evento – è oggi da considerarsi parte integrante della sequenza operativa implanto-protesica. È altissimo infatti il numero di casi in cui è necessario ricorrere a tali procedure, principalmente per rendere un sito idoneo a ricevere un impianto, ma anche per correggere difetti ossei che la periimplantite abbia determinato intorno a un impianto inserito in precedenza. Obiettivo del corso è quello di fornire le conoscenze teoriche e le abilità pratiche circa l’esecuzione di tali procedure, offrendo tutti gli elementi utili all’applicazione di procedure semplificate, sia tradizionali che innovative, in tutte le situazioni cliniche che l’attività quotidiana possa presentante in implantologia”.

I lavori domani sabato 4 maggio, si apriranno alle 9 con le esercitazioni pratiche su mascellari suini, passando dalle metodiche tradizionali a quelle innovative. Nel pomeriggio, invece, esercitazioni pratiche su simulatori per sperimentare le tecniche di decontaminazione della superficie implantare nella periimplantite. I corsisti, studenti compresi, dovranno portare con sé bisturi, scaler, scollaperiostio grande e piccolo, pinzetta anatomica, porta-aghi, forbicine, camice e mascherina per partecipare alle esercitazioni.

Il dottor Roberto Abundo, docente negli Stati Uniti e in Italia, è stato vincitore del Premio H.M.Goldman per la Ricerca Clinica in Parodontologia da parte della S.I.d.P. nel 2000 e del Premio Europeo per la Ricerca Clinica in Implantologia da parte dell’E.A.O. nel 2010. È autore di pubblicazioni internazionali, coordinatore scientifico della web tv Dentalmedtv e libero professionista a Torino presso Sicor.

Ufficio stampa Ipsias Di Marzio Michetti

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK