Oncoematologia pediatrica, dono e buon esempio dei giovani

I ragazzi dell'Interact Pescara Ovest del Rotary Club consegnano una nuova apparecchiatura al reparto del 'Santo Spirito'

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

"Un esempio per tutta la comunità, un gesto pensato e portato avanti da giovani per alleviare le sofferenze di loro coetanei meno fortunati".

Lo ha detto l'assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì, partecipando alla cerimonia di consegna di un'apparecchiatura al reparto di Oncoematologia pediatrica dell'ospedale di Pescara, donata dai ragazzi dell'Interact Pescara Ovest del Rotary Club.

Grazie al lavoro del gruppo del giovane presidente Francesco Iurilli, coordinato da Francesca Marino, è stata portata avanti - si legge in un articolo dell'Ansa Abruzzo - una raccolta fondi che ha permesso di acquistare un particolare strumento per la ventilazione non invasiva per pazienti con insufficienza respiratoria, particolarmente adatto e tollerato dai bambini.

'iniziativa è stata intitolata "Il soffio di Aisha", in memoria di una piccola paziente che non è riuscita a vincere il male che l'aveva colpita.

"Questa struttura - ha aggiunto l'assessore - è centro di riferimento regionale".

redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK