Anziana scippata e ferita, due giovani arrestati da Polizia e Carabinieri

L'episodio nelle vicinanze della Cattedrale di San Cetteo. Nella borsa c'erano appena 35 euro

| di Ansa Abruzzo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Individuati e arrestati da Polizia e Carabinieri due giovani che ieri hanno rapinato una donna di 71 anni a Pescara.

In manette sono finiti una 23enne di Chieti e un 28enne di Tocco da Casauria.

La donna, rimasta ferita, è ricoverata in ospedale con prognosi di 40 giorni per trauma cranio facciale e frattura dell'omero. E' accaduto nei pressi della cattedrale di San Cetteo. La signora stava andando a messa, quando la ragazza ha afferrato la borsa e ha iniziato a strattonarla, trascinandola fino a un'auto a bordo della quale c'era il giovane. La ragazza si è seduta sul sedile lato passeggero e ha colpito più volte con lo sportello la donna, finché non ha lasciato la borsa. Poi i due sono fuggiti.

Più tardi i due sono stati individuati in via Tavo dagli agenti della squadra Volante della Questura e dai militari del Norm dei Carabinieri della Compagnia di Pescara. Su loro stessa indicazione la refurtiva è stata recuperata in piazza Alessandrini. Nel portafoglio della donna c'erano 35 euro.

Ansa Abruzzo

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK