Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Tombe private a Montesilvano, pubblicato il bando per la concessione delle aree nel cimitero

| di Ufficio stampa Comune di Montesilvano
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

L'amministrazione comunale intende assegnare, in concessione per la durata di 90 anni, cinque aree cimiteriali di diversa tipologia, individuate a seguito di ricognizione all'interno del cimitero esistente per l'edificazione di tombe di famiglia private (cappelle gentilizie, edicole funerarie e fosse vergini), facenti già parte della pianificazione e razionalizzazione delle aree cimiteriali.

"Facendo seguito alle numerose richieste abbiamo deciso di assegnare delle aree cimiteriali per la realizzazione di tombe di famiglia – spiega il sindaco Ottavio De Martinis - , che saranno costruite a totale spese dal cittadino concessionario sulla base dei vincoli stabiliti dal Regolamento Comunale e con l'acquisizione prima della realizzazione di tutti i permessi e tutte le autorizzazioni previste dalle normative vigenti in materia edilizia e nel massimo rispetto delle norme antinfortunistiche. La documentazione tecnica delle aree cimiteriali per l'edificazione di tombe di famiglia private (cappelle gentilizie di 25 metri quadrati al costo di euro 25.000,00 euro, edicole funerarie e fosse vergini di 9 metri quadrati al costo di 9.000,00 euro) possono essere visionate presso gli l'Ufficio Edilizia Cimiteriale, presso lo Sportello del Cittadino e presso il Cimitero Comunale. Nel presente bando sono comprese le ulteriori ed eventuali aree individuate all'interno dell'intera area cimiteriale derivanti da estumulazioni ed esumazioni".

La documentazione tecnica presentata potrà essere visionata successivamente allo loro individuazione presso gli l'Ufficio Edilizia Cimiteriale, presso lo Sportello del Cittadino e presso il Cimitero Comunale. Il prezzo minimo si riferisce alla sola concessione del terreno esclusi i costi per l'edificazione del manufatto e le spese inerenti alla stipula del contratto che saranno a totale carico del concessionario. Come previsto dal Regolamento Comunale del Servizio di Polizia Mortuaria e Cimiteriale il concessionario si impegna al completamento del manufatto cimiteriale entro 3 (tre) anni dalla data del rilascio dell'atto di concessione del diritto d'uso dell'area, pena la decadenza. Nel caso in cui il numero delle richieste fosse inferiore alla disponibilità delle aree, l'assegnazione delle aree restanti al termine del bando sarà da considerarsi libera e conseguente a ogni domanda successivamente presentata, fermi restando i diritti acquisiti da coloro che saranno già utilmente collocati in graduatoria secondo i criteri dell'art.5 del presente bando.

Possono presentare domanda di assegnazione tutti i cittadini maggiorenni nativi o residenti nel Comune di Montesilvano (il requisito devono essere posseduto al momento alla data di presentazione della domanda).

Non possono presentare domanda coloro che sono già in possesso nello stesso cimitero di analoghe concessioni o comunque riconducibili allo stesso richiedente.

Nel caso di richiedenti appartenenti a nuclei familiari diversi è fatto divieto agli stessi e agli altri componenti il nucleo familiare, di presentare altre istanze. Nuclei familiari diversi possono solo richiedere la cointestazione dell'area. Ogni nucleo familiare può presentare una sola richiesta (singola o cointestata) per ogni singola tipologia di area. Non saranno prese in considerazione le partecipazioni di uno stesso concorrente a più aree o tipologie.

Di non trovarsi in alcuna delle condizioni di incapacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione. Per partecipare alla selezione i soggetti interessati dovranno far pervenire, entro le ore 13 del giorno 10 gennaio 2020, presso l'ufficio protocollo del Comune di Montesilvano.

Nella domanda di assegnazione, allegata al presente bando, dovranno essere indicati i seguenti dati:
nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza, telefono, codice fiscale ed eventuali altre aree già assegnate al proprio nucleo familiare. Il richiedente assumerà, nei confronti del Comune, per sé e per gli altri assegnatari, la qualità di concessionario e fondatore della tomba. Lo Jus Sepulchri

La richiesta di concessione deve pervenire in busta chiusa recante, oltre ai dati del richiedente e la scritta "Non Aprire" la seguente dicitura: "Richiesta assegnazione area in concessione del diritto d'uso nel cimitero comunale di Montesilvano".
Il termine in questione - ore 13 del 10 gennaio 2020 - è perentorio, e pertanto non saranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi ragione, non esclusa la forza maggiore, il caso fortuito o indipendente dalla propria volontà, non risultino pervenute al Comune dopo tale termine, salvo motivata riapertura del bando disposta dal Dirigente di Settore Marco Scorrano.

La domanda, su cui va applicata una marca da bollo da € 16,00, va compilata su apposito modello allegato al presente bando, pena esclusione, disponibile presso l'Ufficio Edilizia Cimiteriale, presso lo Sportello del Cittadino e presso il Cimitero Comunale o scaricabile dal sito web istituzionale www.comune.montesilvano.pe.it. La domanda va corredata da copia fotostatica del documento di identità in corso di validità. In caso di richiesta presentata dal procuratore, la domanda va corredata dalla procura in originale o copia autenticata, a pena esclusione.

Ufficio stampa Comune di Montesilvano

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK