Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Emergenza Coronavirus, supporto psicologico ai pazienti oncologici della Lilt-Sezione di Pescara

| di Ufficio stampa Lilt Pescara
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

“La Lilt – Lega Italiana Lotta contro i Tumori – di Pescara scende in campo contro l’emergenza coronavirus e a partire da domani, martedì 24 marzo, apre una linea di ascolto e supporto psicologico gratuito per pazienti oncologici, familiari, operatori sanitari e anche per gli studenti di tutta la provincia. L’obiettivo è quello di continuare a fare prevenzione a distanza, offrendo a tutta la potenziale utenza uno sportello virtuale attraverso cui parlare delle paure e delle ansie che in questo momento, comprensibilmente, investono tutti, a partire dagli utenti che già stanno vivendo una condizione di fragilità, magari per una patologia oncologica, e che potranno avvalersi dell’aiuto di un professionista per chiarire i propri dubbi, analizzare le proprie angosce e cercare di conquistare serenità. I collegamenti avverranno tramite skype collegandosi a Lilt Sostegno Pescara, con la possibilità anche di effettuare una videochiamata, e a parlare con i cittadini sarà la psiconcologa della Lilt, la dottoressa Maria Di Domenico”.

Lo ha detto il Presidente della Lilt Pescara, il professor Marco Lombardo, Coordinatore della Lilt Abruzzo, ufficializzando l’istituzione del nuovo servizio.

“L’emergenza coronavirus ha imposto anche alla Lilt la temporanea sospensione delle attività di front office a servizio del territorio e il differimento delle mille attività che solitamente in primavera ci vedono scendere nelle piazze, nei mercati, tra la popolazione per divulgare il valore della prevenzione per contrastare l’insorgenza o combattere la malattia oncologica – ha ricordato il professor Lombardo -. Ma, seppur a distanza, la prevenzione non può e non deve fermarsi mai, ma piuttosto deve adattarsi al momento storico e deve saper cogliere le esigenze concrete del territorio di riferimento e quindi con la psiconcologa Di Domenico, peraltro responsabile di tutti i progetti inerenti la scuola, con il Sistema Salute e il Guadagnare Salute con la Lilt, e con il Direttivo che, tra gli altri, vede anche la presenza del primario del Dipartimento oncologico Dimitri Luisi e del chirurgo senologo Marino Nardi, entrambi dell’Ospedale civile di Pescara e in prima linea in questi giorni di emergenza, abbiamo deciso di istituire un servizio di prevenzione a distanza con uno sportello virtuale di supporto psicologico. Attraverso la piattaforma gratuita Skype abbiamo aperto la linea Lilt Sostegno Pescara, che permette di far lavorare il punto di ascolto telefonico anche con possibilità di videochiamata, e l’account google liltpe.sostegno@gmail.com al quale, chi ne avrà bisogno, potrà anche mandare mail. L’obiettivo è quello di offrire un supporto psicologico concreto e tangibile per la prevenzione del DPTS – Disturbo Post Traumatico da Stress, che è una vera patologia. I destinatari del servizio saranno innanzitutto i pazienti oncologici e i loro familiari che stanno vivendo oggettivamente giorni di paura e angoscia: le notizie di cronaca rimbalzate ovunque ci raccontano, infatti, che il Covid-19 attacca con particolare virulenza e aggressività le persone fragili, dunque con un sistema immunitario compromesso o a rischio, condizione che riguarda molti cittadini che stanno lottando contro un tumore o hanno appena superato la malattia. Da qui ben si comprende l’ansia di tale utenza, che seppur vive nel completo isolamento, nutre dei comprensibili timori che tra le quattro mura di una casa si amplificano a dismisura, e dunque hanno bisogno di un sostegno, di un confronto qualificato, per elaborare le informazioni ricevute, per placare le ansie e adottare le buone prassi di comportamento personale, anche al fine di supportare il proprio sistema immunitario con un corretto atteggiamento psicologico. Tale attività, peraltro, rientra nella prevenzione terziaria, offrendo un sostegno psicologico valido a chi si è ammalato e va preso per mano per essere reinserito nel proprio contesto sociale, ma anche nella prevenzione primaria, ricordando agli utenti che, anche se chiusi in casa, è possibile ed è doveroso fare ogni giorno attività fisica e anche continuare a mangiare in modo sano, senza lasciarsi andare a stravizi e ozio che sono i migliori alleati dei tumori e soprattutto abbassano le nostre difese. Ma non solo: il servizio sarà infatti disponibile e utile anche per i più giovani, ovvero per la popolazione scolastica del territorio provinciale pescarese. I ragazzi, con i quali la Lilt già lavora ogni anno, hanno bisogno di aiuto per interpretare in modo corretto i messaggi da cui vengono bombardati, per evitare di passare dall’indifferenza o scetticismo nei confronti delle informazioni ricevute, dunque non seguendo i suggerimenti forniti dalle Istituzioni per evitare il contagio da coronavirus, alla paura; infine i destinatari dello sportello di sostegno sono gli operatori sanitari che in prima linea stanno vivendo l’emergenza, medici, infermieri, Oss, e che comunque si trovano a dover fronteggiare una situazione di lavoro completamente nuova, con uno scenario talvolta di guerra, con reparti strapieni di malati e con il dovere di garantire a tutti adeguata assistenza, senza dimenticare che oltre ai pazienti Covid-19 ci sono anche tutti gli altri pazienti da curare e supportare, una consapevolezza che può essere fonte di stress e che va sostenuta. Il servizio di punto telefonico di ascolto sarà attivo, e gratuito per gli utenti, il martedì dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 20; il giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 20; infine il sabato dalle 10 alle 13”.

Ufficio stampa Lilt Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK