Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Campionato di Serie B: il punto della situazione dopo sette giornate

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Nonostante siano state disputate solo sette partite di questo campionato di Serie B edizione 2020-2021, già abbiamo avuto modo di apprezzare i valori delle varie compagini in scena. L’Empoli guida la classifica con un risicato vantaggio su Chievo Verona e Frosinone, ma l’impressione è che Lecce e Spal stiano iniziando a ingranare la marcia giusta. Con soli quattro punti conquistati, il Pescara ricopre invece la penultima posizione e gli abruzzesi dovranno essere bravi a tirarsi fuori il prima possibile da una situazione di classifica che potrebbe diventare complicata.

Le favorite per la promozione

Come avviene da diversi anni a questa parte, anche alla vigilia di questo campionato le tre retrocesse Spal, Lecce e Brescia secondo le scommesse sportive sono le principali indiziate per il ritorno immediato in massima serie. Dopo un avvio complicato, tutte e tre hanno invertito la rotta e si sono portate a ridosso della prima posizione attualmente occupata dall’Empoli. Proprio i toscani, reduci da una stagione caratterizzata da più bassi che alti, potrebbero essere la rivelazione del campionato e la squadra allenata da Dionisi ha già lasciato intendere di avere a propria disposizione tutte le qualità per sognare in grande. C’è inoltre enorme interesse nello scoprire cosa riuscirà a fare il Frosinone: la squadra allenata da Nesta, dopo aver perso la finale playoff disputata contro lo Spezia, vuole riscattarsi immediatamente e con 13 punti conquistati nelle prime sette partite i ciociari sono a strettissimo contatto con l’Empoli capolista. L’attenzione di tutti è inoltre rivolta verso il Monza, con la società del presidente Berlusconi e del Direttore Sportivo Galliani che vanta probabilmente la rosa migliore di tutta la cadetteria e la sensazione è che una volta entrato in condizione il nuovo acquisto Boateng riuscirà a fare la differenza senza troppe difficoltà.

Il Pescara punta a una salvezza tranquilla?

Alla vigilia dello scorso campionato erano stati in molti, sia tra i tifosi che tra gli addetti ai lavori, a individuare nel Pescara una delle possibili candidate alla promozione in Serie A. Sin da subito, tuttavia, le cose non sono andate secondo le previsioni e all’esito di un girone di ritorno da incubo gli abruzzesi si erano visti costretti a giocarsi la salvezza ai playout, disputati e vinti contro il Perugia. Durante la sessione estiva di calciomercato, il club biancoceleste ha tentato di migliorare ulteriormente l’organico a disposizione di Oddo, ma almeno per il momento le scelte fatte non hanno pagato i dividendi sperati. Solo la vittoria per 3-1 nella partita interna disputata contro il Cittadella ha permesso al Pescara di abbandonare l’ultima posizione in classifica, ma con soli quattro punti conquistati gli abruzzesi sono ancora in piena lotta retrocessione. I tifosi sperano che da qui in poi i ragazzi di mister Oddo possano riuscire a ritrovare la fiducia nei propri mezzi, perché solo un gruppo coeso e forte dal punto di vista mentale può riuscire nell’impresa di tirarsi fuori da questa brutta situazione.

Il campionato è appena agli inizi ma questa Serie B 2020-2021 promette spettacolo a non finire.

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK