Scuola e Covid, alla Rossetti un esempio di compito di realtà

Incontro con la dottoressa Mariella Di Rico, dirigente medico al pronto soccorso di Pescara

| Categoria: Attualità
STAMPA

Un esempio di compito di realtà per l’Istituto Comprensivo Pescara 5. Un appuntamento a cura della professoressa Tiziana Massimi, classe Prima C, Istituto Comprensivo Pescara 5, dirigente scolastico, professoressa Daniela Massarotto. I ragazzi, giovedì 3 giugno al Parco Sabucchi, hanno quindi incontrato e intervistato Mariella Di Rico, dirigente medico del pronto soccorso di Pescara, direttore Roberto Albani, referente regionale per le emergenze.

E’ l’anno 2020, inizio della pandemia. Nulla sarà più come prima. Cambiano abitudini, stili di vita, frequentazioni, sembra che un bizzarro scrittore di romanzi di fantascienza si sia divertito a modificare la realtà. Ormai è normale indossare mascherine, guanti, rispettare distanze di sicurezza, igienizzarsi spesso le mani, vivere uno o più periodi di quarantena, fare tamponi, prenotare vaccini, parlare di “Dad”. Valutare, soprattutto gestire l’impatto emotivo di un cambiamento epocale non è semplice. La situazione produce disorientamento, ansia, angoscia.

“Per cercare di dare un senso ad un’esperienza così singolare ho proposto agli alunni di intervistare la dottoressa Mariella Di Rico, dirigente medico del  Pronto Soccorso della città di Pescara - spiega la professoressa Tiziana Massimini -. In tal modo i ragazzi hanno avuto la possibilità di comprendere in concreto l’importanza del rispetto delle regole, delle quali tanto si parla, anche, in ottemperanza all’importanza riservata dalle indicazioni ministeriali alla disciplina dell’Educazione Civica, di capire che le istituzioni, come quella della sanità, non sono enti astratti, ma sono costituite da persone, di approfondire il tema della prevenzione, di avere delle indicazioni per gestire la sfera emozionale. Semplici, ma allo stesso tempo significative le fasi di lavoro: ricerca del materiale, documentazione sulla figura del medico, sulla struttura del Pronto Soccorso, brainstorming, dibattito, scelta delle domande ritenute più significative”.

Per promuovere lo spirito di collaborazione e condivisione tra i ragazzi sono stati istituiti dei gruppi di lavoro. Naturalmente non sono mancate le difficoltà, specie quelle iniziali a livello organizzativo, ma il risultato finale è al di sopra delle più rosee aspettative. Infatti, nei diversi gruppi non solo sono state elaborate domande, ma ogni gruppo ha ideato un logo ed uno slogan relativo all’iniziativa, inoltre a conclusione dell’incontro ha scritto la sua relazione. Ogni ragazzo si è sentito protagonista ed ha avuto modo di porre le domande che suscitavano maggiormente la sua curiosità.

Il luogo non è stato scelto a caso, innanzitutto si è pensato di recarsi  - in assoluta sicurezza - in un’area verde nelle immediate vicinanze della scuola, in seconda battuta di proporre ai ragazzi un concreto esempio di “maieutica socratica”, o con parole più semplici potremmo dire insegnare ed apprendere fuori dal chiuso delle aule scolastiche, all’aria aperta, seduti sull’erba in circolo con un’impostazione meno gerarchica.

I ragazzi sono stati accompagnati da Tiziana Massimi, docente di discipline letterarie ed organizzatrice dell’iniziativa e dalla professoressa Marzia Morrone, docente dell’organico COVID esperta di beni ambientali. Ovviamente l’iniziativa è stata possibile grazie alla fiducia accordata e al sostegno costante della Dirigente Scolastica, professoressa Daniela Massarotto.

In un clima di festa e ritrovata spensieratezza i ragazzi hanno accolto la dottoressa in modo spiritoso con un canto ispirato alla filastrocca di Gianni Rodari “Teledramma”, che racconta di un medico ipnotizzato dalla televisione, poi hanno ricordato e recitato il “giuramento di Ippocrate”, in seguito hanno posto sia domande preparate sia domande spontanee. Infine sono state scattate numerose foto ricordo, grazie alla collaborazione di un fotografo professionista, Massimo Di Paolo.

ISTITUTO COMPRENSIVO PESCARA 5 (MEDIA ROSSETTI)
DIRIGENTE SCOLASTICO: professoressa Daniela Massarotto
COORDINATRICE DELL’INIZIATIVA: professoressa Tiziana Massimi

CLASSE PRIMA C (Anno Scolastico 2020-2021): Giovanni Antuofermo, Thomas Baldonero, Jacopo Berardi, Elisa Candido, Andrea Cipollone, Stefan Cucuta, Lorenza D’Alessandro, Gian Mario D’Onofrio, Mattia De Rossi, Rebecca Di Giandomenico, Roberta Di Giorgio, Lawrance Erunse Eruhnmuse, Filippo Franceschelli, Simone Marzoli, Aurora Nocerino, Caterina Nulli Rosso, Arianna Spada, Francesca Tacconelli, Tommaso Tatonetti, Maia Tekle.
 

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK