Biciclette legate ai pali, arrivano sanzioni

Masci: "Le aiuole sono patrimonio della città, sono di tutti i cittadini, non vengono curate per essere distrutte da qualche incivile"

| di la redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Le biciclette che verranno legate ai pali della città verranno rimosse e portate presso il Comando della Polizia Municipale. A deciderlo è il Sindaco Masci, a causa delle numerose dueruote e soprattutto occupando e rovinando le aiuole della Riviera pescarese.

Stamane due poliziotti in borghese, come evince la foto, hanno rimosso delle biciclette e verranno portate presso il Comando della Polizia. I proprietari subiranno una contravvenzione.

Queste le parole di Carlo Masci su Facebook:

 "Lotta senza quartiere alle biciclette attaccate ai pali della luce sulle aiuole della Riviera, verranno prelevate e portate al Comando della Polizia Municipale, dove saranno riconsegnate al proprietario previo pagamento della contravvenzione. Le aiuole sono patrimonio della città, sono di tutti i cittadini, non vengono curate per essere distrutte da qualche incivile. Nelle foto due agenti della Polizia Municipale in borghese che caricano due biciclette sul furgone."

Nella foto: due poliziotti in borghese rimuovono la bicicletta legata al palo e portata all'interno del furgone che si avvierà verso il Comando della Polizia Municipale

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK