Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pianella, il quarto posto è vicino nonostante la sconfitta contro la Santegidiese

Sconfitta per 2-1 con i gol di Capretta, Di Giorgio e la rete della bandiera del bomber Di Muzio

Condividi su:

Una partita difficile su un campo proibitivo come quella della capolista Santegidiese; il Pianella cede 2-1 in dieci contro 11 ma senza rimpianti.

In partita fino all’ultimo, contro la più forte del campionato imbattuta e virtualmente già in Eccellenza. Una sconfitta che, come tutte brucia, ma ha dimostrato ancora una volta la caparbietà e la dedizione dei ragazzi di mister Coppa.

“Non era affatto una partita semplice – sottolinea il mister – come del resto non lo è stata per tutte le squadre che giocato in casa della capolista. Avevamo approcciato bene, l’espulsione al 40’ ha cambiato le carte in tavola complice anche il vantaggio avversario. Inizio ripresa abbiamo preso il 2-0 che non ci spinto in balìa della Santegidiese ma, al contrario, siamo rimasti in partita accorciando le distanze con Di Muzio; siamo rimasti in ‘palla’ fino alla fine creando qualche problema alla porta avversaria fino a sfiorare il vantaggio sul finale. Complimenti alla capolista- conclude Marco Coppa – che ha meritato la vittoria ma un grande applauso ai miei ragazzi, anche a chi è subentrato, che hanno retto mentalmente il match alla grande”.

Dopo la sosta, restano tre partite: tre gare in cui i biancazzurri devono consolidare il quarto posto.

Condividi su:

Seguici su Facebook