Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Vela e cucina: torna la Cooking Cup

Nel mare di Pescara si gareggia per la conquista del trofeo che premia i migliori velisti-cuochi

redazione
Condividi su:

Vela, mare e cucina. Domenica 9 ottobre tornano a gonfiarsi le vele in mare con la Cooking Cup, la veleggiata organizzata dal Circolo Nautico Pescara che sposa lo sport con la buona cucina preparata a bordo dagli equipaggi durante la gara. Con la collaborazione del Porto Turistico e il patrocinio del Comune di Pescara la combinata vela-cucina chiude una splendida stagione ricca di regate organizzate dal Cnp2018. 

Domenica in palio c'è il Trofeo Cooking Cup Scavolini Store che andrà a chi taglierà per primo il traguardo cucinando al meglio un bel piatto di “Amatriciana di Mare”. E' questo infatti il tema 2022 della veleggiata, una classica che ha sempre divertito e fatto divertire, mettendo in luce competenze culinarie nascoste degli equipaggi. La regola vuole che i piatti vengano preparati durante la regata, con tutte le difficoltà che si incontrano a farlo con le manovre in corso. Le imbarcazioni iscritte sono una ventina, appartenenti ai circoli di Vasto, Ortona, Giulianova e Francavilla, tutte tra i 6 e i 20 metri, suddivise in classe ORC e classe FIV. Il giorno prima della veleggiata, sabato 8, aperitivo e cena per armatori ed equipaggi nel ristorante Osea del Marina con musica anni '70 e '80. 

Domenica alle ore 9:00 è previsto il briefing con armatori e cuochi e la partenza alle 11,30 nelle acque antistanti la Nave di Cascella dove, dopo un percorso a triangolo tra le boe di circa 3 miglia marine, è previsto anche il traguardo. Al rientro in porto gli equipaggi presentano i propri piatti alla giuria che dovrà attribuire un punteggio ad ogni piatto tenendo in considerazione gusto, difficoltà di esecuzione e presentazione dello stesso. Ore 16,30 buffet per gli equipaggi sulle terrazze del circolo anche con piatti preparati durante la gara ma soprattutto a cura del Salumificio Marziari. 

Presidente di giuria lo chef professionista e sommelier Santino Strizzi. Tra i giurati l'assessore allo sport del comune di Pescara Patrizia Martelli e il titolare del ristorante Caldora Punta Vallevò Luca Caldora. Previsto anche il Premio Food per il miglior piatto in assoluto e premi di categoria. Alle ore 17 le premiazioni. Nino Venditti, presidente del Cnp2018: 

“Non possiamo che essere soddisfatti della nostra stagione velica che si chiude con la Cooking Cup. Gli eventi sportivi organizzati hanno avuto successo e rinnovato l'entusiasmo nel cuore degli amanti della vela. Ringrazio Scavolini e l'appassionata Diana D'Addario che gareggia come velista e imprenditrice e ha sposato con entusiasmo l'iniziativa. E ringrazio anche il ristorante Caldora Punta Vallevò e i nostri principali sponsor che ci hanno supportato per tutta la stagione: Banca Generali Private, Ferretti Gioielleria, Locman Italy e Vittoria Rms.”

Condividi su:

Seguici su Facebook