Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Testa a Gennari: ok a metafore acquedottistiche, ma in Provincia non si galleggia

Condividi su:

“Se qualcuno galleggia, in Provincia di Pescara, non è certo la maggioranza di centrodestra che in questi giorni sta concretizzando risultati importantissimi per il territorio. Basti pensare ai lavori per 4 milioni e 750 mila euro che abbiamo consegnato proprio oggi per la viabilità nell’area vestina o ai bandi Pit che abbiamo pubblicato ieri sul Bura per contribuire al rilancio del turismo (con fondi alle Pmi per un milione e 600 mila euro)”. Così il presidente della Provincia Guerino Testa risponde alle polemiche sollevate dal consigliere Giancarlo Gennari sul presunto immobilismo dell’ente. “Ogni anno, puntualmente, alcuni esponenti della minoranza ripetono la filastrocca della maggioranza che non c’è più, che non ha i numeri per governare e che non dà risposte ai cittadini. Dal 2009 ad oggi abbiamo dato prova di ottima salute e anche di massimo impegno per il territorio, mai venuto meno nonostante i continui e tragici tagli del Governo al Bilancio. Non devo essere io – prosegue Testa - a ricordare a Gennari la situazione drammatica che abbiamo ereditato in Provincia, specie su scuole e viabilità, e gli interventi consistenti che abbiamo messo in campo per riportare le cose alla normalità (50 milioni di euro di lavori solo per la viabilità). Insomma siamo determinati ad andare avanti, pur sapendo di non avere la  bacchetta magica per risolvere la crisi che tutto il Paese sta attraversando, e francamente siamo tutt’altro che imbarazzati. Forse - conclude Testa rivolgendosi a Gennari  - è lui a galleggiare non sapendo dare alcun contributo positivo all’Ente, se proprio vogliamo seguire le metaforiche acquedottistiche a cui si è ispirato il consigliere”.

Condividi su:

Seguici su Facebook