Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Luciano D'Alfonso e la comunicazione

Condividi su:

La maestria nel lanciare dei messaggi chiari è propria di chi sa usare i mezzi di comunicazione.
La dialettica e l'oratoria del Governatore Luciano D'Alfonso sono note, ora l'utilizzo dei social in modo efficace, gli fa mettere a segno un altro punto.
Non occorre dire molto, basta anche solo un'immagine postata sul proprio profilo Facebook per far capire, a buon intenditore, come interpretare il messaggio.
Nulla di non lecito, anzi lo dice lo Statuto della Regione Abruzzo, Titolo III, Art. 44, comma 3 : "Il Presidente della Giunta, entro quindici giorni dalla sua proclamazione, nomina gli Assessori ed il Vicepresidente, dandone comunicazione al Consiglio; può revocare gli Assessori in qualunque momento dandone comunicazione al Consiglio nella prima seduta utile; può altresì revocare il Vicepresidente in qualunque momento informando preventivamente il Consiglio”.
Non dovremmo stupirci, non è nulla di nuovo, semplicemente non lo sapeva quasi nessuno e soprattutto nessuno ha mai applicato questa norma in modo deciso o  tanto meno ha ribadito con schiettezza, e a norma di legge, i ruoli ed i poteri. Semplice, chiaro e netto.
Che poi questo messaggio venga postato poche ore prima di comunicare i nuovi Assessori regionali a chiusura della definizione della squadra di governo, è un chiaro avvertimento.

Sui libri si trova l’espressione capo carismatico: sa chi è, perché occupa un certo posto, dove vuole arrivare e che metodi utilizzare.

Gli strumenti a propria disposizione bisogna conoscerli, con competenza e furbizia, ora sta all’opposizione ed ai membri Pd, calibrare i giochi ed impegnarsi per non essere fagocitati.

Condividi su:

Seguici su Facebook