Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ryanair festeggia i suoi 30 anni

L’amministratore delegato Michael O’Leary a Pescara

Condividi su:

Il neo Presidente Saga, Nicola Mattoscio ha accolto con orgoglio, questo pomeriggio, uno dei manager europei di maggior spicco: Michael O’Leary.

Manager di estrema simpatia ed informalità, l’amministratore delegato Ryanair ha confermato la programmazione estiva 2015 dell’aeroporto, con le 7 rotte attuali per Barcellona, Bruxelles, Dusseldorf, Francoforte, Londra, Milano e Parigi.

Dal prossimo settembre entreranno in valutazione altre tre proposte di tratte aeree, da far entrare in funzione per l’estate 2016. Le nuove potenziali mete riguarderebbero il nord Europa, molto interessato all’Italia.

Obiettivo di Mr O’Leary per Pescara è il raddoppiamento, entro il 2018, del numero dei passeggeri attuali,  pari circa a 500.000 annui. Ciò dovrebbe rendere però l’Abruzzo non solo terra di transito ma anche di interesse.

L’aeroporto abruzzese rimane di forte attenzione per la Ryanair, aperta ad accogliere le proposte della Regione Abruzzo, rappresentata dal sottosegretario Camillo D'Alessandro, e quelle del management Saga, per il quale Michael O’Leary ha avuto parole di stima.

Il Presidente Mattoscio ha evidenziato come l’aeroporto debba crescere per determinare l’ equilibrio di bilancio e quanto la presenza di questa compagnia sia irrinunciabile, nel costante impegno di trovare opportunità complementari.

In merito alle polemiche sui voli stagionali per la Sardegna ed il taglio di questi, Mr O’Leary con estrema franchezza ha dichiarato come  la compagnia non cresca in numero di aeromobili da tre anni e che solo nel 2015 giungeranno dei nuovi mezzi, messi subito a disposizione della clientela. Infine il taglio delle tratte coperte da Alitalia sul territorio italiano, ha spinto la compagnia aerea irlandese ad intensificare i voli su Ciampino, Fiumicino e Bergamo.

Il 2014 è stato un anno da record per Ryanair, grazie ai suoi 90 milioni di passeggeri, alle nuove 8 basi create ed ai nuovi 19 aeroporti serviti. Rimane così la compagnia europea più utilizzata e maggiormente gradita dai consumatori per servizi e prezzi.

Le novità presentate dall’amministratore delegato anche a Pescara, promuovono i servizi business e family per gli utenti e la possibilità di acquistare entro la mezzanotte del 5 febbraio, dei biglietti aerei a partire da 19.90 € per tutta Europa. I posti a disposizione nell’offerta sono 100.000.

Una strategia di crescita societaria, quindi, quella evidenziata da Mr O’Leary , concreta e vincente, come finora è stata Ryanair.

Foto e video Michele Raho

Condividi su:

Seguici su Facebook