Approvata la fusione tra Arpa, Sangritana e Gtm

| di Sara Gerardi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Il Consiglio regionale ha detto sì al piano di fusione tra Arpa, Sangritana e Gtm, ora confluite in TUA, Trasporto Unico Abruzzo, la nuova azienda unica di trasporto regionale.

La  fusione ha ottenuto il voto a favore della maggioranza, quello contrario del M5S e del Capogruppo di Forza Italia Lorenzo Sospiri e l'astensione del centrodestra. Una società con un capitale sociale di 39 milioni di euro, 1613 dipendenti, 890 autobus e 37 milioni di chilometri annui percorsi, con un valore della produzione di oltre 142 milioni di euro.

Questi dati posizionano Tua Spa al nono posto tra le 19 aziende di trasporto regionali italiane, tra la Arst Sardegna e Umbria Mobilità. Nello Statuto della nuova società è invece stabilito che la sede dell'azienda sarà a Chieti, con sedi operative anche a Pescara e Lanciano. La città frentana sarà sede della divisione ferroviaria, che continuerà a essere svolta con il marchio Sangritana.

Il consiglio di amministrazione, invece, sarà formato da un numero di componenti non inferiore a 3 e non superiore a 5. Al Presidente della società spetterà un compenso pari al trattamento economico del Direttore generale della Regione. I consiglieri con delega riceveranno il 35 per cento dello stesso importo, quelli senza delega il 15 per cento.

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK