Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pescara si trasforma nel tabellone di Pac-Man, il pesce d'aprile di Google

Strade pulite come non mai per scappare dai fantasmi. E se il Comune lo assumesse?

la redazione
Condividi su:

Le strade di Pescara si trasformano nel labirinto di Pac-Man (nell'immagine potete vedere una schermata centrata su piazza Salotto), l’immortale videogioco della Namco ideato da Tohru Iwatani nel 1980, che sta tenendo probabilmente centinaia di milioni di persone incollate agli schermi dei computer. Pac-Man ha ottenuto nel 2010 il Guinnes dei primati come videogioco arcade più installato (293.822 pezzi) nella storia. Google, in occasione del primo aprile, ha introdotto nel servizio ‘Maps’ la possibilità di trasformare qualsiasi mappa del mondo in un campo da gioco.

E così PacMan, con l’intento di “pulire” lo schermo dai puntini e di evitare i fantasmi, corre lungo le vie del capoluogo adriatico o dei comuni dell’entroterra, da corso Vittorio Emanuele al lungomare, da viale Bovio a viale D’Annunzio fino alle vie più piccole e alle stradine di campagna.

Il risultato finale sono strade pulite come non si sono mai viste. E se il Comune assumesse Pac-Man per risolvere i problemi di pulizia della città? E' di lunedì la segnalazione di un cittadino sui cassonetti pieni di rifiuti (leggi qui).

Per avviare una partita basta collegarsi a maps.google.it e cliccare sul pulsante con il simbolo di Pac-Man in basso a sinistra (come è possibile vedere nell'immagine in basso)

Condividi su:

Seguici su Facebook