Anziana donna di Penne salvata dai suoi "angeli custodi" Carabinieri

| di la redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Avverte un malore in casa e viene soccorsa dai Carabinieri che successivamente, in ospedale, la donna chiama i suoi "angeli custodi".

E' successo ieri notte nel centro di Penne. Una donna, caduta a terra in seguito ad un'ischemia cerebrale, viene salvata dai militari della compagnia di Penne, coordinati dal capitano Alessandro Albano. I militari, avvertiti da una vicina che ha sentito il rumore prodotto dalla donna che batteva i pugni, dopo aver sfondato la porta sono entrati in casa e hanno atteso l'arrivo dell'ambulanza.

Proprio in ospedale la donna, che vive da sola e non ha rapporti con i figli lontani, ha chiamato i suoi salvatori "angeli custodi".

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK