Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il CALCIO FEMMINILE SCENDE IN PIAZZA: TUTTO PRONTO PER LA MANIFESTAZIONE DEL 30 MAGGIO

La manifestazione per dire basta alle discriminazioni verso il nostro movimento arriva anche a Pescara.

Condividi su:

Ecco la lista delle città dove il calcio femminile potrà scendere in piazza per dire basta alle discriminazioni verso il nostro movimento e chiedere a gran voce il riconoscimento e la valorizzazione del calcio giocato dalle donne.
Tutti uniti per sensibilizzare le società di calcio maschile professionistiche a partecipare allo sviluppo del nostro movimento, formando squadre elite e/o sostenere le società di calcio femminile dilettantistiche.
Quanto dichiarato nel nostro articolo di domenica è stato confermato dal presidente Tavecchio nella conferenza stampa di ieri a Coverciano, questo dovrebbe far
riflettere... sull'importanza di partecipare uniti a questa manifestazione!
Sono fiducioso che tutto il movimento manifesti unito per i propri diritti e obiettivi comuni, che sono lo sviluppo del nostro calcio.

Ho letto le dichiarazioni del presidente del Brescia Cesari che teme di passare dalla padella alla brace ma chiede, come noi a suo tempo, la costituzione di una lega femminile indipendente. Una lega femminile che andrebbe direttamente sotto la FIGC e non sotto la LND.
Noi siamo stati operativi sfiduciando il presidete Belloli e chiedendo di passare sotto
la FIGC con la costituzione di una lega nazionale femminile, come tutti si auspicano.
La stessa Martina Rosucci oggi a corriere.it dichiara: "È giunto il momento che il calcio femminile esca dalla Lega e si costituisca come Dipartimento autonomo sotto la Figc»."


Perchè allora non collaborare tutti uniti per la solita causa?... visto che condividiamo i soliti obiettivi?

L'appuntamento da non mancare per tutte le società, calciatrici e dirigenti è per
Sabato 30 maggio alle ore 11, nelle seguenti città:

Roma, Napoli, Firenze, Trani, Torino, Palermo, Milano, Padova, Udine, Cagliari, Bologna, Pescara e Bolzano.

Si ringraziano le società per la pronta condivisione e collaborazione per
l'organizzazione dell'evento con una nota di rilievo per il movimento del calcio a 5 e
calcio a 7 che, con le calciatrici amatoriali, si sono rese disponibili per la causa.

Domani, dopo esserci consultati con i candidati all'organizzazione, daremo i nomi dei
riferimenti da contattare per la partecipazione.

Fonte: Walter Pettinati - calciodonne.it

Condividi su:

Seguici su Facebook