La regata internazionale Pescara-Spalato "Route 056", aprirà i battenti al campionato italiano di vela

| di la redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Si è svolta questa mattina, presso la Sala Giunta, la conferenza stampa di presentazione della partenza da Pescara dell'evento velico "Route 056°", regata internazionale Pescara- Spalato (Croazia) 29-30 Maggio 2015 che avrà luogo venerdì 29 maggio alle ore 10 presso il porto turistico Marina di Pescara. L'evento è organizzato dal Circolo Velico "La Scuffia" di Pescara con la collaborazione del Marina di Pescara e il circolo Croato J. K. Labud di Spalato e con il patrocinio della Città di Pescara, della Città di Spalato,  dell'Assonautica Italiana, della Presidenza del Consiglio Regionale d'Abruzzo e della Federazione Italiana Vela. Alla conferenza stampa hanno partecipato l'assessore allo Sport Giuliano Diodati, la vice presidente della Commissione Sport Tiziana Di Giampietro, Marco Bovani presidente Circolo La Scuffia e Francesco Di Filippo presidente Assonautica.

"Presentiamo oggi la prima edizione della regata Pescara–Spalato dice l'assessore allo Sport Giuliano Diodati - una gara velica organizzata dal Circolo Velico "La Scuffia" e dall'Assonautica Italiana, resa possibile anche dall'azione di mediazione dell'Amministrazione comunale che ha messo l'evento nella condizione di avere un rapporto con la città di Spalato, in particolare con il Circolo Croato Labud, dove sabato sera ci sarà l'accoglienza e la premiazione della gara. Come Amministrazione abbiamo dato il patrocinio del Comune di Pescara nell'ambito di Expe- Expo, in cui abbiamo inserito gli eventi sportivi più pregnanti in avvicinamento all'evento dei Giochi del Mediterraneo di fine agosto. Venerdì mattina alle ore 10 con il sindaco Marco Alessandrini, il presidente della Regione Luciano D'Alfonso e la consigliera Tiziana Di Giampietro ci sarà il saluto dei concorrenti presso il Porto turistico della Marina di Pescara".

"Attraverso questa regata – dice Marco Bovani, presidente Circolo La Scuffia - valida per il Campionato italiano offshore 2015, è stato costruito in tre anni un ponte virtuale con i circoli croati, per avere una piattaforma di collaborazione e portare molte più barche competitive per far conoscere Pescara agli amici della costa adriatica e attirare barche di prestigio che attireranno comunicazione. Ci sono le basi per istituire questa comunicazione perché Spalato ha risposto molto bene a questo invito. Ringrazio il Comune e la Giunta regionale per aver patrocinato questo evento".

"Sentivamo da tempo l'assenza di una regata internazionale, per l'importanza dello sport, che lega attività non solo sportive ma anche di collaborazione ed economiche tra le due sponde – sottolinea Francesco Di Filippo, presidente Assonautica - La regata stessa diventa simbolo di energia pulita, e gli equipaggi simbolo dei due paesi, entrambi con lo stesso obiettivo seppur seguendo diverse rotte. Ci auguriamo che questa manifestazione possa crescere e avere sempre il sostegno delle istituzioni come è avvenuto quest'anno".
La vicepresidente della Commissione Sport, Tiziana Di Giampietro: "Questo evento esisteva da tantissimi anni, in questi giorni ricorrono i 20 anni della sospensione della regata. Ricominciare questo sport in un discorso di apertura e di comunicazione tra le due sponde del Mediterraneo è anche un augurio alla ripresa dei rapporti tra i due paesi".

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK