Si è spenta Federica Coen, il ricordo del sindaco Alessandrini

“La città perde una donna di grande sensibilità, la sua disponibilità è un esempio importante per la città”

| di la redazione
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA
printpreview

Di seguito pubblichiamo il messaggio del sindaco Marco Alessandrini sulla scomparsa di Federica Coen.

"Amare l'arte al punto da farsene portatore e promotore è segno di grande cultura e di grande generosità, doti che Federica Coen aveva entrambi e che storicamente ha espresso nella sua attività di mecenatismo per i giovani talenti artistici che ha avuto la ventura di incontrare sul suo cammino e con la sua sensibilità al bello. Con lei Pescara perde una persona generosa e dallo sguardo puntato su un mondo da cui è difficile emergere. Il suo esempio di imprenditrice aperta alla realtà resta un importante esempio per il futuro, perché il talento possa avere sempre chi lo aiuta ad affiorare e la città una vetrina, come lo sono diventati i luoghi da lei messi a disposizione, degli spazi fruibili, dove avvicinarsi all'arte e partecipare ai suoi movimenti".

Federica Coen fu per altro socia fondatrice della sezione di Pescara di Italia Nostra, l'associazione che ha promosso la raccolta firme per bloccare la demolizione dell'ex Filanda Giammaria.

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK