Partecipa a Pescara News

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Il Liceo MARCONI all'avanguardia europea nella formazione

Progetto ESABAC: Un solo esame, due diplomi.

Condividi su:

Il 24 febbraio 2009 il Ministro dell'Istruzione italiano e il Ministro dell'Educazione Nazionale francese sottoscrivevano un accordo per il doppio rilascio del titolo di studio finale italiano e francese, al termine del percorso di studi della scuola secondaria di 2^ grado (progetto ESABAC). Successivamente l'Ufficio Scolastico regionale autorizzava il funzionamento Classi ESABAC nel del Liceo statale G. Marconi. Si tratta di un indirizzo scolastico sperimentale che, pur tenendo conto delle specificità nazionali, prevede la creazione di un percorso educativo bilingue a dimensione europea e porta ad una certificazione binazionale franco-italiana (ESAme di stato italiano e BACcalauréat francese: ESABAC) alla fine del Liceo; un diploma a profilo europeo molto coerente anche con le nuove facoltà universitarie che prevedono una formazione in partenariato con la Francia. Questo progetto pone la dimensione europea al centro degli apprendimenti, favorendo la mobilità degli studenti, prevedendo scambi culturali e permettendo così di sviluppare una coscienza multiculturale e competenze plurilingue.

La sperimentazione prevede a partire dalla classe terza:

Una certificazione delle competenze linguistiche coerente con i livelli de Quadro comune europeo di riferimento per le lingue;

Un insegnamento rinforzato della lingua francese; •Un insegnamento di una disciplina, Storia, in lingua francese con insegnante della disciplina in possesso di una competenza in lingua francese almeno di livello B2;

L'attuazione di programmi disciplinari che si prestano ad approfondimenti in dimensione europea.

Il doppio diploma ESABAC

Il doppio diploma ESABAC conclude il percorso liceale bilingue e biculturale con un riconoscimento ufficiale, che permette il proseguimento degli studi nelle università dei due paesi partner.

• Le prove caratterizzanti l'EsaBac si svolgono come quarta prova scritta: una prova scritta di lingua e letteratura francese (commentaire dirigé, ou essai bref) e una prova scritta di storia (un'analisi di documenti storici in lingua sul programma dal 1945 ai giorni nostri);

• Gli alunni alla fine del 5^ anno dovranno dimostrare di possedere un livello B2 di competenza in lingua francese.

La sperimentazione ha come scopo di rendere gli alunni protagonisti della loro formazione bilingue, bimetodologica e biculturale nell'ottica di un confronto equilibrato tra le due culture. È un'ottima preparazione agli studi universitari e al mondo del lavoro in una prospettiva europea.

La dimensione internazionale ESABAC

Il sito ufficiale dell'insegnamento bilingue francese in Italia http://www.vizavi-edu.it/

La normativa EsaBac

Comunicazioni

 

Nota a cura dell'Ufficio stampa del Liceo Marconi di Pescara

Responsabile: Prof. GIOVANNI DURSI

Condividi su:

Seguici su Facebook