Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Controlli al tappeto dei Nas, chiudono un panificio di Pescara e una pizzeria di Teramo

La redazione
Condividi su:

I nas chiudono un panificio di Pescara e  una pizzeria di Teramo in cui sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie e 50 chilogrammi di carne priva di tracciabilità sottoposti a sequestro in un fast food dell'Aquila: è questo il bilancio di una serie di controlli eseguiti in attività commerciali e locali abruzzesi.

 

Con il servizio veterinario della Asl è scattato il sequestro, ai fini della distruzione immediata, oltre a sanzioni amministrative nei confronti dell'esercente. A Pescara il personale del Servizio Igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) della Asl ha disposto la sospensione immediata dell'attività di un panificio del centro, i Carabinieri del Nas all'interno del laboratorio per la panificazione hanno accertato la presenza di pareti ricoperte da umidità e muffa, di piani di lavoro sporchi e di frigoriferi invasi dalla muffa. Sospensione dell'attività anche per una pizzeria al taglio di Teramo.

Condividi su:

Seguici su Facebook