Finanzieri scoprono e chiudono una discarica abusiva a Pescara

Circa 1000 metri quadrati l'area utilizzata come discarica. 3 i denunciati

| di la redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Le Fiamme Gialle di Pescara hanno individuato, grazie all'utilizzo di un elicottero, un sito interamente recintato e ben protetto costituito da strutture abusive utilizzate per lo svolgimento di attività economiche e per lo smaltimento di rifiuti speciali pericolosi senza autorizzazione.

Il 19 maggio scorso i finanzieri, con il supportodei militari del Gruppo Pescara e di personale dei Vigili del Fuoco e dell’Ufficio Tecnico, hanno chiuso l'attività illecita e messo i sigilli ad un’area di circa 1.000 mq e denunciato 3 persone per le violazioni ambientali rilevate.

L’operazione svolta implica aspetti di natura tributaria connessi alla cosiddetta ecotassa, ovvero un tributo speciale previsto per il deposito in discarica di rifiuti solidi, che si applica anche nei confronti di chi illecitamente mette a disposizione aree di terreno adibendole a discariche non autorizzate. La base imponibile, determinata in relazione alla quantità e alla tipologia dei rifiuti stimata dai tecnici intervenuti sul sito, ha consentito di accertare migliaia di euro di tributi non versati.

 

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK