Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Yelfri, le condizioni sono stabili, diminuita la sedazione

Il ragazzo, gravemente ferito dopo la sparatoria di domenica in Piazza Salotto, ha subìto tre interventi

la redazione
Condividi su:

Le condizioni di Yelfri, il 23enne rimasto ferito a causa di una sparatoria mentre lavorava in un locale di Piazza Salotto sono stabili

Il giovane, dopo aver subìto due interventi d'urgenza presso la chirurgia toracica dal dr. Marco Casaccia per la messa in sicurezza del torace e l’estrazione di due proiettili, nella serata di lunedì è stato sottoposto ad un altro intervento in di laminectomia per decomprimere il midollo spinale sofferente a seguito del trauma cinetico legato all'ingresso del proiettile.

L'intervento è stato eseguito dall'equipe di neurochirurgia dell'ospedale di Pescara diretta dal dr. Donato Zotta. Attualmente le condizioni di Yelfri sono stabili  in via di riduzione dei farmaci sedativi. Il quadro neurologico complessivo sarà chiaro nelle prossime 72 ore, come riferito dal Dottor Zotta.

I familiari del ragazzo sono continuamente aggiornati sulle condizioni cliniche dai Medici della Rianimazione diretta dalla Dr.ssa Rosa Maria Zocaro e attraverso le precauzioni sanitarie hanno potuto regolarmente visitare il ragazzo. 

Condividi su:

Seguici su Facebook